Resta in contatto

News

Mannaia Covisoc: Bari e Cesena vicine all’addio

Logo Serie B

L’Avellino non ha ancora presentato la fideiussione ma dovrebbe cavarsela con una penalizzazione

Sul campionato di Serie B si abbatte la mannaia della Covisoc che ha bocciato i conti di due società e ora rischia di riscrivere la griglia di partenza del prossimo campionato cadetto. A rischiare sono soprattutto Cesena e Bari. Se per i romagnoli il fallimento pare essere una questione di ore, la situazione per i pugliesi, ex squadra di Fabio Grosso, è per lo meno molto complessa. Servono tre milioni di euro per coprire il debito ripianto solo in parte (1,5 milioni) da presidente Cosmo Giancaspro. Se entro lunedì verranno trovati i fondi i biancorossi potranno iscriversi al prossimo campionato.

In questo momento sarebbe escluso dal campionato anche l’Avellino che non ha presentato la necessaria fideiussione bancaria,  ma la società conta trovare a stretto giro una sistemazione ed eventualmente subire una penalizzazione di 1 o 2 punti.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News