Resta in contatto

News

Salah: mondiale a rischio, ma in Egitto si dicono ottimisti

L’egiziano è stato costretto ad abbandonare anzitempo il campo nella finale di Champions League di ieri dopo un intervento scomposto di Sergio Ramos che ha messo ko la sua spalla.

Un maledetto e scomposto intervento falloso di Sergio Ramos potrebbe davvero aver rovinato il presente e il prossimo futuro di Mohamed Salah. L’egiziano, protagonista di una stagione straordinaria ha dovuto lasciare il campo dopo mezz’ora nella finale di Champions di ieri sera tra il suo Liverpool e il Real Madrid. L’infortunio alla spalla provocato dallo spagnolo però potrebbe costare a Salah anche la partecipazione al mondiale di Russia, il primo della sua carriera.

Al momento non è ancora chiaro il referto medico e quali siano le reali condizioni dell’attaccante egiziano. Ieri sera l’allenatore dei Reds Jurgen Klopp si diceva molto pessimista, parlando di clavicola o spalla rotte. Nelle prime ore di questa mattina però, la federazione egiziana con un tweet ha riacceso le speranze dei tanti tifosi preoccupati per le sorti della loro più grande stella. “Durante il contatto telefonico per verificare le condizioni di Salah – riporta la Federazione egiziana – i medici hanno comunicato che lo shock riguarda l’articolazione della spalla, come emerso dalla radiografia. Il dottor Abu Ela ha espresso il suo ottimismo sul fatto che Salah possa partecipare alla prossima Coppa del Mondo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News