Resta in contatto

Approfondimenti

Tegola Kean, quali soluzioni in attacco?

Kean

L’infortunio muscolare che costringerà Moise Kean a rimanere fermo ai box per almeno un mese, mette la formazione gialloblù nella condizione di dover trovare delle soluzioni alternative che possano rendere l’attacco gialloblù funzionale da qui al termine della stagione.

Con l’utilizzo dell’attuale modulo di gioco (4-4-1-1), che garantisce al Verona una buona pericolosità offensiva e un discreto equilibrio difensivo, i favoriti per un posto da titolare in attacco restano Bruno Petkovic e Ryder Matos, giocatori con caratteristiche del tutto diverse ma che si possono integrare ottimamente tra loro.

Oltre ai due nuovi arrivati, un ruolo importante potrebbe ritagliarselo anche Alessio Cerci, quantomeno se le condizioni fisiche gli permetteranno di tornare ad essere il giocatore visto da ottobre ala metà di dicembre. Cerci può agire sia da esterno che da seconda punta e, in caso di bisogno anche da prima punta.

L’infortunio di Kean potrebbe poi essere un’ottima possibilità per Rolando Aarons, buttato subito nella mischia da Pecchia e poi utilizzato con il contagoccie. Il giamaicano potrebbe rivelarsi molto utile nel ruolo di seconda punta, viste le ottime qualità atletiche e la propensione del Verona per le ripartenze e il gioco in contropiede. In questo momento potrebbe davvero rivelarsi come una piacevole sorpresa per la squadra gialloblù.

Qualche problema in più ad agire da attaccanti lo avrebbero invece Verde e Lee, che per caratteristiche sarebbero probabilmente più adatti a giocare come esterni in un 4-3-3, ma che comunque potranno certamente dare il loro contributo come esterni di centrocampo nell’attuale modulo.

Infine, qualche chances per sostituire Kean potrebbe averla anche Mohamed Fares, che in questa stagione ha già occupato il ruolo di prima punta in alcune particolari occasioni (con il Chievo in Coppa Italia e contro la Fiorentina a gara in corso).

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

In avanti sarebbe pure ora di dare qualche chance a Bearzotti.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

L’ultimo problema dell hellas è sostituire Kean…
Anche perché non ci vuole ranto…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti