Resta in contatto

Rubriche

Milan-Verona: le pagelle di CalcioHellas

Pecchia Verona

Ecco le pagelle di CalcioHellas per la sfida tra Milan e Hellas Verona, valida per gli ottavi di finale di Tim Cup 2017/2018 e terminata con la vittoria dei rossoneri per 3 a 0 grazie alle reti di Suso, Romagnoli e Cutrone.

Il Milan passa così il turno e ai quarti se la vedrà con l’Inter.

 

Silvestri 6: attento sulle conclusioni da lontano e sicuro sulle uscite alte. Prende tre gol ma non ha particolari colpe in nessuna delle reti del Milan.

Ferrari 6: torna a giocare terzino e lo fa con una discreta prestazione difensiva. Sbaglia meno dei compagni di reparto anche se soffre gli inserimenti di Bonaventura.

(dal 67′ Felicioli 6: entra per gli ultimi 20′. Ordinato.)

Heurtaux 5,5: in apnea sui continui attacchi rossoneri dalla sinistra. Se la cava invece sulle palle alte dove ingaggia un bel duello con Andrè Silva.

Souprayen 5: in difficoltà su Andrè Silva e Cutrone. Fatica anche ad aiutare Fares in copertura. Nella ripresa parte come terzino, poi con l’ingresso di Felicioli torna centrale.

Fares 5: una serata difficile, dalla sua parte agisce Suso che fa il bello e il cattivo tempo per tutta la prima frazione. Non rientra dagli spogliatoi per un problema fisico.

(dal 46′ Verde 5,5: entra con la squadra già sotto di due gol ma fa troppo poco per meritare la sufficienza).

Romulo 5,5: corre per tre, ma spesso pecca di imprecisione su passaggi e conclusioni. Cala vistosamente nella ripresa dove non riesce ad incidere.

B.Zuculini 6: parte con buona vivacità e grande grinta. Prova anche un paio di conclusioni con poca fortuna. Resta sempre uno degli ultimi a mollare rincorrendo gli avversari fino alla fine.

Fossati 5: fatica nel confronto con Kessié e Montolivo. Nella ripresa ha una grande occasione ma calcia a lato. Non sfrutta sicuramente al meglio l’occasione datagli da Pecchia.

Lee 5,5: parte bene, vivace ed imprendibile nell’uno contro uno, ma ancora troppo impreciso nel fraseggio. Si perde alla distanza e Pecchia lo sostituisce.

(dal 57′ Valoti 5,5: entra quando la partita non ha più nulla da dire. Ci mette tanto impegno ma non basta).

Bessa 5,5: primo tempo molto “fumoso” e poco pratico, poi nella ripresa riesce ad entrare di più nel vivo del gioco, ma senza trovare il guizzo giusto. Il giocatore della scorsa stagione sembra ormai un lontano ricordo.

Kean 5: male. Non riesce a tenere quasi mai palla e si intestardisce in duelli che non può vincere peccando di egoismo. Inconsistente.

 

All. Pecchia 5: il suo Verona parte bene ma è un fuoco di paglia. Dopo il gol di Romagnoli i gialloblù si sciolgono senza riuscire a trovare una reazione. Certo, a San Siro con il Milan non è facile, ma la prestazione di oggi è stata deludente sotto tutti gli aspetti.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Kean e ancora acerbo non è adatto x la sei e A

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

A me sembra abbia deluso tutta la squadra compreso l’allenatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Silvestre 6
Il resto 2 svogliati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Basta Kean e Bessa…regaliamo 2 giocatori agli a versari…. male anche Fossati

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Guarda che devi aver visto un’altra partita….. il voto massimo potrebbe essere 2….. mi viene da dubitare che sei un parente di pecchia

Altro da Rubriche