Resta in contatto

Rubriche

Moviola gialloblù: Rocchi bene in gestione, ma ci sono dei gialli

Rocchi

Partita discreta dell’arbitro Rocchi al Mazza di Ferrara, un big per una sfida salvezza. Sui gol e sulla scelta di fischiare i rigori nulla da eccepire: Viviani è ingenuo a stendere Cerci in area e ancor di più lo è il suo dirimpettaio Caracciolo, che prova l’anticipo ma tasta il disastro. Sul gol di Cáceres bene l’assistente, l’uruguayano parte infatti nettamente dietro la linea difensiva, mentre su Paloschi è bravo Rocchi a non fermare il gioco al limite dell’area fischiando una trattenuta francamente troppo debole sull’ex Chievo: con forza troverà comunque il gol.

Nella gestione dei cartellini, forse, qualche dubbio rimane. L’arbitro fiorentino estrae i primi gialli ancor prima della mezzora, scelta giusta visto che VivianiBüchel usano le cattive per fermare i corridori Rômulo e Grassi. Il giallo a Borriello al 53′ sembra troppo severo, ma la vera questione è due minuti dopo, con il fallo di Viviani nell’occasione del rigore. Ecco, qui l’ex giocatore gialloblù si mette le mani in volto e si allontana da Rocchi, aspettandosi probabilmente la seconda sanzione e l’espulsione. Effettivamente il suo colpo arriva da dietro e impedendo a Cerci di calciare un pallone da buonissima posizione.

Sulle occasioni in cui non c’è stato intervento, infine, rimane il giallo sul contatto in area tra Vicari e Cerci al 10′ di gioco. L’azione più discussa è però quella del gol annullato al ferrarese Floccari, che appoggia in rete sei minuti dal termine: Rocchi attende un minuto prima di decidere la ripresa del gioco con calcio di punizione per il Verona. Floccari sarebbe reo di una carica su Nícolas, anche se sembra evidente lo svarione del portiere gialloblù in presa bassa.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Rubriche