Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Anche il Verona “ospite” nel Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata

L’evento Caro Amico di scrivo racconta i rapporti epistolari intercorsi negli anni Venti tra il club granata e diverse altre società sportive

Il Verona “ospite” del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata: per la mostra Caro Amico ti scrivo (inaugurata lo scorso sabato) sono infatti state esposte diverse testimonianze di rapporti epistolari intercorsi negli anni Venti tra il Torino e molte società sportive di allora (le “Consorelle”), tra le quali spiccava appunto anche l’Hellas (peraltro uno dei club più rappresentati all’interno della mostra).

Si tratta di una esposizione rara per la storicità dei documenti originali esposti, datati ormai un secolo fa, il cui carteggio proviene da un provvidenziale recupero dai fondali abbandonati del Filadelfia eseguito nel 1996 da parte dei volontari dell’Associazione Memoria Storica Granata. Per l’unicità del contenuto (che va oltre l’appartenenza alla sola storia granata e la sua valenza sociale, storica, educativa) la mostra anche ha ottenuto l’Alto Patrocinio del CONI e della FIGC.

Una buona opportunità per i tifosi gialloblù potrebbe essere rappresentata dalla trasferta a Torino per l’incontro con la Juventus in programma il 1° di aprile alle 20.45. Sede dell’evento sarà Grugliasco (via La Salle 87) e terminerà il prossimo 16 luglio. L’ingresso alla sola mostra è gratuito, in caso si volesse poi visitare l’intero Museo il costo è di cinque euro (gratis per gli under 10, la visita all’esposizione permanente è guidata e dura circa un’ora).

Di seguito, un esempio di scritto tra l’Hellas e il Torino risalente al 1926 e gentilmente fornitoci dagli organizzatori (clicca sull’immagine per ingrandirla).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News