Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cioffi: “Nel secondo tempo abbiamo sofferto, ma quella punizione…”

Il tecnico gialloblù incassa il k.o., ma in conferenza stampa recrimina un po’ sul metro di giudizio arbitrale

È un Gabriele Cioffi che mastica amaro quello presentatosi in sala stampa al termine della sfida tra il suo Verona e l’Udinese.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni del tecnico gialloblù.

LA BEFFA. «Dopo il secondo gol mi sono trattenuto dal non correre contro l’arbitro perché il fallo da cui nasce il 2-1, soprattutto per il metro tenuto, era inesistente».

LA PARTITA. «Nel primo tempo abbiamo arginato un’ottima squadra, poi nel secondo li abbiamo sofferti perché hanno inserito giocatori di palleggio e ci hanno fatto perdere metri. Ci avevo creduto, perdere così mi fa girare le scatole».

I SINGOLI. «La scelta di Piccoli era dovuta alle caratteristiche dell’Udinese, ci serviva un giocatore di gamba da quella parte. Il suo calo di Verdi era prevedibile, ma sono soddisfatto di lui. È un giocatore importante, ci mancava un connettore e da parte sua ho visto passi in avanti. Veloso è un giocatore di grande qualitò, Tameze ha ritrovato la gioia e ha giocato per quello. Doig? Ha delle sgasate che pochi hanno, deve migliorare nelle letture però sta crescendo. Il nuovo Verona ripartirà anche da lui».

GUARDARE AVANTI. «C’è poco da essere contenti, però da queste situazioni si esce con calma e lavoro, non con l’ansia. Sono contento di alcune cose che ho visto, quindi ci prendiamo questa sconfitta ma andiamo avanti».

I TIFOSI. «Ho un ricordo meraviglioso del Friuli e non mi sono neanche accorto che i tifosi dell’Udinese mi avessero fischiato. Fa comunque parte del calcio, è normale, non mi faccio condizionare e non mi fa né caldo né freddo».

L’AVVERSARIO. «L’Udinese ha avuto la bravura e la fortuna di tenere l’ossatura dell’anno scorso, aggiungendo poi giocatori di grande qualità. Non mi stupisce, faccio i complimenti a chi c’è ora. Onore a loro».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

darko lazovic hellas verona
Il capitano dell'Hellas ha parlato a DAZN dopo la vittoria contro l'Udinese...
Coppola eroe al Bentegodi. Bene anche il solito Montipò. Stecca invece Mitrovic...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Hellas