Resta in contatto

News

Lovato: “Esordire contro l’Atalanta un segno del destino. Juric e Gasperini hanno la stessa filosofia”

Le dichiarazioni dell’ex difensore dell’Hellas Verona dopo la firma con il club neraazzurro

Prime parole da giocatore dell’Atalanta per Matteo Lovato. Il difensore classe 2000 ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale mediatico nerazzurro:

ATALANTA. “Un’emozione forte esordire in Serie A, il destino ha voluto che fosse proprio contro l’Atalanta. Un tassello per scegliere di venire qui, ringrazio soprattutto la società per l’occasione che mi ha regalato. Fa piacere confrontarsi per cercare di migliorare, poterlo fare in allenamento contro certi campioni è ancora meglio, spero sia un’occasione per crescere ancora. È il sogno di ogni ragazzo poter giocare a certi livelli, le partite in una stagione sono tante, ci sarà spero occasione di dimostrare, migliorare, maturare. in campo e fuori. Sono un ragazzo a cui piace l’etica del lavoro per alzare il livello, sempre di più. A ventun anni posso dir di aver fatto solo i primi step, è ancora lungo”.

JURIC E GASPERINI. “C’è la stessa filosofia, anche se con principi un po’ diversi. L’importante è dare tutto, a testa bassa, e imparare il più possibile”.

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News