Resta in contatto

Calciomercato

Il Torino ufficializza Juric: ha firmato un triennale

L’ormai ex tecnico gialloblù si è legato al club di Urbano Cairo fino al 30 giugno 2024

Dopo l’addio all’Hellas, arriva anche l’ufficialità del Torino: Ivan Juric è infatti il nuovo allenatore dei granata, squadra a cui si è legato fino al 30 giugno 2024.

Questo, infatti, il comunicato comparso poco fa sul sito ufficiale del club di Urbano Cairo:

«Il Torino Football Club è lieto di annunciare che dal primo luglio 2021 la conduzione della Prima Squadra sarà affidata al signor Ivan Juric. Il tecnico ha firmato un contratto triennale.

Ivan Juric è nato il 25 agosto 1975 a Spalato, in Croazia. E’ cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell’Hajduk Spalato, formazione con la quale ha debuttato nel calcio professionistico, nel 1994. Dal 1997 al 2001 l’esperienza in Spagna, con quattro stagioni tra il Siviglia e una breve parentesi con l’Albacete. In Italia ha giocato per nove stagioni vestendo le maglie di Crotone e Genoa, club con cui ha iniziato la carriera da allenatore, nel 2010, come tecnico in seconda della Primavera. Nella stagione 2014-2015 ha esordito nel calcio professionistico sulla panchina del Mantova, in Lega Pro. L’anno successivo ha condotto il Crotone alla promozione in serie A. A seguire tre esperienze con il Genoa, prima delle ultime due stagioni che lo hanno visto brillante protagonista alla guida del Verona.

Il Presidente Urbano Cairo accoglie Ivan Juric e tutto il suo staff con il più cordiale benvenuto a Torino e con un grande in bocca al lupo. Buon lavoro, Sempre Forza Toro!».

Questa invece la nota con cui, qualche istante prima, il Toro aveva salutato Davide Nicola:

«Il Presidente Urbano Cairo desidera ringraziare Davide Nicola e i suoi collaboratori per la dedizione, la professionalità e la passione mostrate in questi mesi alla guida del Toro: un ottimo lavoro che grazie al contributo di tutti ha permesso di raggiungere il traguardo indicato.

Tutto il Torino Football Club saluta Davide Nicola e il suo staff e augura il meglio nel proseguimento della loro carriera».

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Olia
Olia
1 mese fa

Juric ometto pagliaccio

andrea
andrea
2 mesi fa

Setti ha finanza al collo figurarse se El perde tempo co juric. Cmq la squadra dell’ anno scorso era super e anca Bovoleto non serebbe retrocesso. Forse Grosso!

Sergio
Sergio
2 mesi fa

Pensa te….. davanti ad un simile comportamento addirittura setti è un galantuomo che ti lascia andare senza penale….

Pippo gialloblu
Pippo gialloblu
2 mesi fa

Ringraziamenti per la parte tecnica sicura, per la parte umana….. tante illusioni, tanti bei discorsi e poi ….. puff , in un attimo ha dimenticato tifosi, città, tranquillità senza nessuna pressione, in un ambiente sano. Ci sono rimasto male, mi aspettavo almeno una titubanza prima di firmare, invece si è capito che era più di un mese che aveva già deciso. Spero per lui che non sia finito in una squadra piena di debiti perché era bravo sul campo, ma dal lato economico/finanziario zero !!!

Otto
Otto
2 mesi fa

Anche a me non e’piaciuto come si è comportato…ma bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare, senza Juric saremmo retrocessi già l’ anno scorso e non ci saremmo tolti grandi soddisfazioni come in effetti é successo..vedremo la tristezza di squadra e con quale fenomeno alla guida ci propinera’ il?!!!…sempre Forza Hellas!!!

Paolo ferrari
Paolo ferrari
2 mesi fa
Reply to  Otto

Non saresti retrocesso ne l anno scorso ne questo anno. Verona ha tanti bravi professionisti. E se lui nn avesse denigrato la squadra da gennaio avresti fatto otto dieci punti in piu

Stefano
Stefano
2 mesi fa

Firma firma la tua firma vale tanto come la tua persona. Nulla. Eri indegno di sedere nella panchina di Osvaldo Bagnoli. Urge disinfestazione

Stefano
Stefano
2 mesi fa

Neppure un saluto ufficiale al Verona. Che schifo. Vergognati. Non ti voleva nessuno 2 anni fa.

Leo Panzer
Leo Panzer
2 mesi fa

Guardate com’è contento…ridi ridi BOCALON

Altro da Calciomercato