Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Do Prado ricorda il 2007: “Ho ancora nelle orecchie il boato dopo il mio gol al Verona”

Le dichiarazioni dell’autore del gol della retrocessione in Serie C del Verona nel 2007

Guilherme Do Prado, ex centrocampista dello Spezia, ha parlato a La Nazione in vista della gara di domani al Bentegodi:

SPEZIA IN A. “L’anno scorso in estate sono stato felicissimo di vedere lo Spezia promosso in serie A. E quest’anno ho seguito a distanza tutte le partite. Sono rimasto affezionato ai ricordi soprattutto del primo anno. Venivo da un periodo difficile a Firenze con due infortuni al ginocchio e non mi dimenticherò mai la fiducia che la società ha avuto in me, ma soprattutto quel muro bianco della Curva Ferrovia che ci trascinò quell’anno alla salvezza. Ho ancora nelle orecchie il boato dopo il mio gol al Verona”.

PLAYOUT DEL 2007. “Ricordo proprio tutto. Iniziai la gara dalla panchina, non partivo titolare. Se non fossimo stati in svantaggio probabilmente non sarei neppure entrato. Verso la fine del primo tempo tre miei compagni che erano lì con me iniziarono a dire a mister Soda: metti in campo Guly, ne abbiamo bisogno. Io sorridevo dentro di me e iniziai a guardare la curva per darmi la carica perché avevo capito che sarebbe arrivato presto il mio momento. Entrai all’inizio del secondo tempo, al rientro dagli spogliatoi il mio compagno di squadra Alberto Quadri mi prese da parte e mi disse: Guly pensaci tu. Poi i cori ripetuti dei tifosi mi diedero una carica incredibile. Com’è andata ce lo ricordiamo tutti. È uno dei ricordi più belli della mia carriera insieme al periodo in Inghilterra al Southampton dove abbiamo conquistato la promozione in Premier League”.

 

23 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

Cque i vive de ricordo anca sto triste

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Fottiti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Con la carriera che hai fatto più he boato e applausi ti sei preso qualcos’altro…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Inculate

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Te vivi de ricordi…..ebete!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Ai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Doprado e dopo rotamado🤣😅

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Boato dove? A la Spezia 4 gatti..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Ma chi caxxo è? Non mi pare abbia fatto carriera sto coglio.e

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

E io ho ancora nelle orecchie le bestemmie dei Butei al gol mangiato dal nano malefico 🤬

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Un otorino?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Perché ghe Souprayen nella foto?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Me ricordo bene a la Spezia te segna quando turati l era fuori per farsi medicare😡😡 una partita che dovevamo minimo pareggiare. Ma siamo rientrati con tanto basta un gol 😡

Otto
Otto
13 giorni fa

ci elo chi?…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
13 giorni fa

Ma va ‘ a cagar 🐒 ti e to fradel Cutolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Mori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Non ci fu alcun gol al Bentegodi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Venne a Firenze quando tornammo in A, dopo il fallimento, ma era sempre rotto, mai aDoPrado 😤

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Sa falò vendelo el cocco a Copacabana? 😜😜😜

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Aveva segnato nella gara d’andata non al Bentegodi dove la gara fini’ 0-0

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Ma sito ancora Vivo D.B.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

…e mi g’ho ancora in mente i porchi che ho tira’… ketacaga…ti e cutolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
14 giorni fa

Buato!🙈

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario