Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Verona-Parma, le pagelle gialloblù di CH

I gialloblù si impongono in rimonta e tornano a vincere: sugli scudi Barak e Tameze

È un Verona caparbio, propositivo e bravo a ribaltare la partita quello esce dal Bentegodi con una rimonta sul Parma che vale il ritorno alla vittoria dopo due k.o. consecutivi.

I gialloblù, dopo aver preso gol a freddo, sono infatti riusciti a reagire, portando a casa tre punti che avvicinano sempre di più la famosa “quota 40”. Con questa premessa, andiamo quindi a vedere le pagelle dell’Hellas.

SILVESTRI: 5,5

Condivide con Lovato l’incertezza che porta al rigore del Parma, prova a riscattarsi con una prestazione attenta, ma in un paio di occasioni (in particolare quando dovrebbe uscire) sembra comunque abbastanza incerto.

ÇETIN: 6,5

Torna a giocare dopo tempo immemore e offre una prestazione convincente. Per una maglia in difesa c’è anche lui.

GÜNTER: 6,5

Buona partita la sua, soprattutto nella ripresa. Iniziano a rivedersi sprazzi di Günter versione 2019/2020.

LOVATO: 6

Senza il pasticcio che porta al rigore sarebbe una sufficienza più piena. Anche lui comunque cresce nel secondo tempo.

LAZOVIC: 6

Meglio rispetto alle ultime uscite: il primo gol gialloblù nasce da un suo cross.

TAMEZE: 7

Aggressività da vendere e un sacco di falli presi che fanno rifiatare la squadra. Prestazione maiuscola.

ILIC: 6,5

Il ragazzo oltre al piede delicato inizia a mostrare anche una buon mordente. Veloso potrebbe aver bisogno di sudarsi il posto.

DIMARCO: 7

La Lega di Serie A gli toglie il gol dell’ex, ma la sua prestazione resta di altissimo livello e viene condita anche dall’angolo che Barak trasforma in gol. Peccato per il giallo che gli farà saltare il Genoa.

BARAK: 7,5

Dà sempre l’impressione di poter creare qualcosa, ma è prezioso anche in fase di interdizione. Suo il gol decisivo. Apporto enorme alla causa.

COLLEY: 5,5

Speriamo non si sia fatto nulla. Parlando della prestazione, però, non arriva alla sufficienza.

LASAGNA: 6,5

Malino nel primo tempo, decisamente meglio nella ripresa quando crea più di un grattacapo alla difesa crociata.

BESSA: 6,5

Impatto positivo sul match: è una risorsa preziosa.

MAGNANI: s.v.

Entra e fa il suo, ma poco per giudicarlo.

VELOSO: s.v.

Bello rivederlo in campo.

JURIC: 6,5

La sua squadra parte male ma sa risollevarsi e rimettere in piedi la partita. Premiata la scelta di Çetin, un po’ meno quella di Colley.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leo Panzer
Leo Panzer
2 mesi fa

Bene ragazzi, mi raccomando non dobbiamo perder di vista il Sassuolo di mister “sborone” De Zerbi.💪

Flavio
Flavio
2 mesi fa

Forse ho visto un’altra partita…voti troppo alto visto quanto abbiamo sofferto. Ilic, Tameze e Barak almeno mezzo punto in meno. Riguardo quest’ultimo poi, dare addirittura un voto più alto rispetto a Di Marco?

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas