Resta in contatto

News

Juric: “Partita totalmente diversa rispetto all’anno scorso, ma ci proveremo…”

Il tecnico gialloblù ha presentato la sfida contro la Juventus, toccando tuttavia anche altri argomenti

Si è tenuta nel primo pomeriggio la conferenza pre-partita di Ivan Juric, il quale attraverso la piattaforma virtuale Zoom ha presentato il match in programma domenica sera contro la Juventus, toccando poi anche altri argomenti come la stagione in corso.

Di seguito, dunque, le principali dichiarazioni del tecnico gialloblù.

RIENTRI E INFORTUNATI. «Barak oggi si è allenato da solo, mentre domani dovrebbe allenarsi con il gruppo: solo allora sapremo se potrà giocare contro la Juventus. Veloso è fuori almeno per un’altra settimana, mentre Magnani ha ricominciato ad allenarsi con noi ed è utilizzabile, per quanto lontano dalla forma migliore».

KALINIC. «Kalinic sta lavorando e impegnando, per questo tipo di attaccanti ci vuole un po’ di tempo. Non lo vedo ancora pronto per iniziare, poi lotterà con gli altri per un posto: nessuno ha una maglia da titolare assicurata».

SOLIDITÀ… «Noi la miglior difesa dei cinque maggiori campionati europei? Queste domande portano una sfiga tremenda! Scherzi a parte, tutta la squadra ha lavorato ottimamente in fase difensiva, anche se ogni tanto ci è andata bene…».

… E POCHI GOL. «Contro il Parma e soprattutto contro il Genoa ci siamo messi bene in campo, e questo mi ha fatto molto piacere, però ci è mancato l’ultimo passaggio, quindi dobbiamo migliorare sotto questo aspetto perché non capita spesso di giocare solo nella metà di campo avversaria o di battere quattordici calci d’angolo. Speriamo di diventare un po’ più concreti».

IERI E OGGI. «Rispetto all’anno scorso affronteremo una partita completamente diversa: non abbiamo fatto il ritiro, quindi quella contro la Juventus è quasi un’amichevole perché non abbiamo avuto modo di farle quest’estate. Non è facile mettere tutti questi nuovi giocatori insieme, soprattutto perché alcuni non parlano nemmeno la lingua. Credo che prima ci dimentichiamo dell’anno scorso meglio è: durante l’ultima stagione avevamo avuto molto più tempo per prepararci ed eravamo in grado di dominare le partite, mentre adesso abbiamo giocatori in uno stato di forma disomogeneo e ci mancano ancora molti meccanismi».

LA JUVENTUS. «Domenica andremo a Torino con il nostro gioco e le nostre idee, quindi affronteremo la partita come tutte le altre. Chiaramente so di chiedere tanto ai miei giocatori, ma proveremo a fare male anche alla Juventus».

I “BAMBINI”. «Sono stracontento di Lovato, Colley, Ilic e Salcedo. Sono “bambini” che, peccando di esperienza, devono stare bene per rendere al massimo, però finora hanno tutti risposto molto bene. Peccato che tre su quattro non siano nostri…».

LE SCELTE. «Domani confermerò la difesa vista contro il Genoa, così come i due centrali di centrocampo e Tameze. A sinistra voglio che giochi Lazovic: anche lui sa di non avere fatto una gran partita contro il Genoa, ma è un nostro top player e quindi, anche se Dimarco quando è sceso in campo ha fatto tutto quello che gli ho chiesto, voglio dare continuità a Darko. Sono invece ancora indeciso sul secondo trequartista e sull’attaccante».

IL CAMPIONATO. «Sono soddisfatto di quanto fatto finora: anche sotto l’aspetto del gioco ho già visto qualcosa di simile all’anno scorso. Dobbiamo continuare così, con grande umiltà. I punti? Se escludiamo la vittoria a tavolino, avremmo cinque punti in quattro giornate, il che mi sembra un buon risultato. Alla fine contro la Roma abbiamo meritato il pareggio, con l’Udinese ci è andata bene mentre con il Parma e il Genoa ci è andata male: penso che avremmo meritato di pareggiare contro Udinese e Parma e di vincere contro il Genoa, quindi più o meno, grazie ai due punti che ci ha “regalato” la Roma, con i conti ci siamo…».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Penso proprio di sì, ma mai dire mai.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News