Resta in contatto

News

Juric (DAZN): “Oggi meritavamo un altro risultato. Gattuso uomo vero”

Le dichiarazioni dell’allenatore croato dopo la sconfitta casalinga contro i partenopei

L’allenatore dell’Hellas Verona, Ivan Juric, ha parlato a DAZN dopo la sconfitta con il Napoli:

“La partita è finita come doveva. Hanno vinto su due calci piazzati, ma penso che i miei ragazzi abbiano fatto una partita ottima. Mi sono piaciuti molto. Non siamo riusciti a concretizzare nel primo tempo, ma abbiamo giocato con intensità e loro hanno tirato pochissimo, forse solo alla fine. Sono molto dispiaciuto per i ragazzi perché oggi meritavano un altro risultato”.

DI CARMINE. “Devo essere sincero, oggi ha giocato contro Koulibaly e Di Lorenzo, e non è facile per lui al primo anno in A. Così come Zaccagni e gli altri che erano in B lo scorso anno. Sono consapevole e in questo momento sono soddisfatto di quello che stanno dando. Poi sul fatto che sulla fascia sinistra c’erano degli spazi da attaccare, secondo me sì”.

VERRE. “Ha avuto l’occasione del gol da un metro che ha sbagliato. Il Napoli non concede spazi in mezzo e secondo me è per questo che non ha toccato molti palloni. L’occasione che ha sbagliato è clamorosa, ma volevamo che si inserisse partendo da dietro”.

TANTI IMPEGNI. “Ho paura degli infortuni. È una situazione nuova, ma stiamo recuperando qualche giocatore come Pessina, Veloso e Günter. All’inizio della preparazione noi facciamo delle corsette, e normalmente questi infortuni non avvengono. Ci siamo trovati in una situazione strana e adesso li stiamo recuperando. Sappiamo chi siamo, da dove arriviamo e dobbiamo giocare per competere, a ritmi alti, prendendo rischi anche se il Napoli oggi non ha mai tirato”.

DUE GOL SUBITI SU CORNER. “È colpa nostra. Sappiamo che quando lo calciano basso, la linea a zona si deve abbassare, mentre quando lo battono alto dovevamo fare due-tre passi in avanti perché si vedeva che era un calcio d’angolo ad uscire e dovevamo fare qualcosa in più”.

GATTUSO. “Lui è un vero uomo. Ha passato un brutto momento, ma sono contento per quello che sta facendo. Il Napoli ha sofferto contro di noi, ma adesso ha una mentalità vincente: umile, che sa soffrire, ma ha qualità per colpire”.

DECISIONI ARBITRALI. “Il primo angolo mi sembra che non ci fosse, e da lì è arrivato il gol. Nel secondo c’è il tocco di mano, ma sembra una di quelle partite lì… Empereur ha fatto una partita stupenda, la squadra mi è piaciuta molto, ma alla fine abbiamo perso. Meglio pensare alla prossima partita che guardare il tocco di mano o se il calcio d’angolo c’era o meno”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Perché il mercato a gennaio?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si avreste meritato sicuramente anche il 3zo gol. Se solo lozano non vi avesse graziato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È vero condottiero, meritavamo ma come sempre…sul il primo gol non c’era il calcio d’angolo, e sul secondo un fallo visibilissimo, ma per noi il Var non esiste…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News