Resta in contatto

News

Margiotta rinnova fino al 2023: sfuma l’ipotesi Mantova

Foto: Hellas Verona FC

Il responsabile del settore giovanile non si muove da Verona e continuerà a dirigere i baby-gialloblù

«Verona – Hellas Verona FC è lieto di comunicare il rinnovo di contratto di Massimo Margiotta, che sino al 30 giugno 2023 continuerà a ricoprire il ruolo di Responsabile del Settore Giovanile gialloblù.

La prosecuzione del rapporto di lavoro con Massimo Margiotta per un altro triennio segue la linea della continuità, in nome dell’ottimo lavoro svolto dal dirigente gialloblù sin dal suo arrivo a Verona nell’estate del 2017. Un lavoro fatto di competenza, professionalità e dedizione che ha permesso al vivaio dell’Hellas Verona una graduale quanto costante crescita, sia a livello complessivo del settore che di valorizzazione di singoli calciatori, alcuni dei quali sono approdati stabilmente in Prima Squadra mentre altri sono stati gradualmente aggregati ad essa, tutti provenienti dalla formazione Primavera, quest’ultima finalista di Coppa Italia di categoria nella stagione 2019/2020, risultato senza precedenti nella storia dell’Hellas Verona.

[…]

Il Club gialloblù si congratula con Massimo Margiotta e gli augura un buon lavoro per il prosieguo della sua esperienza professionale a capo del settore giovanile dell’Hellas Verona».

Questo il comunicato con cui l’Hellas ha comunicato il rinnovo di Massimo Margiotta, il quale resterà quindi il responsabile del settore giovanile gialloblù fino al 2023. Sfuma dunque l’ipotesi Mantova, un’idea circolata nelle ultime settimane e che a quanto pare rimarrà, appunto, solo un’idea.

Grande entusiasmo da parte dello stesso Margiotta, che ha commentato così ai microfoni di Hellas Channel:

«Sono davvero felice di questo rinnovato attestato di stima e di fiducia. Condivido con piacere questa importante gratificazione professionale con tutti i bravissimi ragazzi del mio “ufficio”, ma anche con allenatori, staff e collaboratori del nostro Settore Giovanile.

La durata del nuovo contratto è figlia di un concetto tanto caro al Presidente Maurizio Setti, vale a dire la programmazione, indispensabile anche in un settore come il mio. Ringrazio il Presidente per l’attenzione e le risorse che destina alla crescita dei nostri ragazzi. Ringrazio anche il Direttore Sportivo, Tony D’Amico, per il prezioso supporto e per la disponibilità al confronto che mi è di grande aiuto.

Negli ultimi anni il Settore Giovanile del Verona è cresciuto a livello strutturale e qualitativo, ma c’è ancora molto da lavorare e non mancano i margini per un’ulteriore crescita»

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News