Resta in contatto

News

Juric: “Dispiaciuto, avremmo meritato di fare punti”

Il tecnico croato, nonostante la sconfitta, è soddisfatto della prestazione dei suoi

C’è comunque soddisfazione in Ivan Juric al termine del match contro il Milan.

Di seguito infatti le principali dichiarazioni post-partita del tecnico gialloblù.

LA PARTITA. «Sono molto dispiaciuto, perché quando fai una prestazione di questo livello meriti molto di più. Finché siamo stati in parità numerica abbiamo giocato meglio del Milan, mettendoli in difficoltà con il nostro palleggio, creando due o tre palle-gol e non concedendo quasi nulla. Poi chiaramente ci siamo dovuti difendere più bassi, ma comunque abbiamo giocato a viso aperto non subendo praticamente niente».

GLI EPISODI ARBITRALI. «Lasciamo perdere gli episodi. La società dovrebbe farsi sentire? No, è inutile alimentare sempre polemiche, non credo che se andremo a in Lega poi ci tratteranno meglio. Oggi è andata così».

I CAMBI. «Ho aspettato per cambiare in modo da poter dare tutto nell’ultimo quarto d’ora. La squadra è stata molto intelligente a “difendere” l’1-0 per poi poter attaccare come abbiamo fatto. Peccato non aver finalizzato quanto creato».

I TIFOSI. «Mi fa piacere vedere questo sostegno ai tifosi: l’anno scorso abbiamo notato l’enorme differenza tra quando il pubblico c’è e quando non c’è. I ragazzi hanno meritato questi applausi».

I SINGOLI. «Kumbulla sta facendo bene, impara velocemente e deve continuare così. Verre ha giocato una grandissima partita, ha moltissimo potenziale ed è ancora lontano dal suo 100%. La squalifica di Stepinski? Dispiace perdere un giocatore come lui, ma c’è chi può sostituirlo»

IL MILAN. «Non ho voglia di parlare delle altre squadre. Guardo in casa mia, e do il merito ai miei giocatori».

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News