Resta in contatto

News

Hellas Verona-Salernitana, le pagelle gialloblù di CalcioHellas

Seconda vittoria consecutiva per gli uomini di Grosso che tornano a vincere al Bentegodi

Buona nel complesso la prova di tutta la squadra, a parte le prestazioni incolore dell’argentino Colombatto e Laribi. Male il brasiliano Empereur, che rimedia il cartellino rosso dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo.

Queste infatti le valutazioni dell’incontro della nostra Redazione:

SILVESTRI: 6. Serata piuttosto tranquilla per il portierone gialloblù, che non viene mai davvero impegnato seriamente.

FARAONI: 7. Spinge come un dannato e mette in mezzo una quantità incredibile di palloni velenosi. Non è un caso che il gol-vittoria nasca dal suo ennesimo cross.

BIANCHETTI: 6. Attento quando serve, svolge bene il suo compito.

DAWIDOWICZ: 6,5. Regala un paio di brividi ai tifosi di casa con qualche dribbling e passaggio a dir poco rischioso, però questa sera dalle sue parti non si passava. Seconda buonissima prova consecutiva del polacco, sempre più affidabile.

VITALE: 6. Sente parecchio la sfida contro la sua ex squadra. Lotta, battibecca con i vecchi compagni e va anche vicino a timbrare il cartellino: peccato si “incarti” al momento della battuta a rete.

GUSTAFSON: 6. Smista un sacco di palloni e si rende sempre molto pericoloso. Peccato si divori due occasioni a dir poco clamorose…

COLOMBATTO: 5,5. Avrebbe potuto mettere a referto un assist, ma Gustafson spreca malamente una sua splendida imbucata. Per il resto si vede pochino…

ZACCAGNI: 6,5. Generoso e propositivo, riesce sempre a far ammonire almeno un avversario. Per questo Verona è imprescindibile.

LEE: 6,5. Non crea particolari pericoli, però l’impressione è che quando la palla transita dalla sue parti qualcosa possa sempre accadere, tanto che gli avversari sono spesso costretti a “maltrattarlo”.

PAZZINI: 7. Tanto per cambiare, la vittoria porta la sua firma. Anche lui come Colombatto potrebbe mettere a referto pure un assist, ma Vitale sciupa malamente.

LARIBI: 5,5. Non impressiona neanche oggi, né da esterno, né da mezzala. Se non altro “rischia” di causare un autogol granata a tempo quasi scaduto.

DI GAUDIO: 6. Il suo ingresso dà nuova linfa all’attacco gialloblù e nell’azione del gol c’è anche lui: buon impatto a partita in corso per l’ex Parma.

EMPEREUR: 4. Entra e si fa buttare fuori per proteste dopo poco tempo.

TUPTA: s.v.

GROSSO: 6,5. Schiera una formazione equilibrata, non inventa nulla e porta a casa il risultato senza soffrire più di tanto. Essere sulla graticola gli ha fatto bene: per il bene suo e per quello del Verona, speriamo continui così.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News