Resta in contatto

News

Cosenza, ricorso respinto: soddisfazione per il Verona

Nulla da fare per i Lupi della Sila, il cui ricorso è stato respinto anche dal Collegio di Garanzia del CONI

«L’Hellas Verona FC, difeso dall’avv. Fanini nell’udienza odierna, esprime soddisfazione nell’apprendere la decisione del Collegio di Garanzia del Coni di respingere il ricorso presentato dal Cosenza Calcio in merito alla vittoria a tavolino dell’1 settembre scorso».

Questa la nota apparsa poco fa sul profilo Twitter dell’Hellas Verona.

Nulla da fare quindi per il Cosenza, che si è visto nuovamente respingere la richiesta di annullamento dello 0-3 a tavolino in favore dei gialloblù per i fatti dello scorso 1° settembre.

Soddisfazione ovviamente per la Società scaligera, che mantiene così i relativi 3 punti.

Questo il comunicato apparso sul sito del CONI:
«(La Corte, ndr) HA RESPINTO il ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 106/2018, presentato, in data 6 dicembre 2018, dalla società Cosenza Calcio S.r.l. contro la Società Hellas Verona F.C. S.p.A. per l’annullamento e/o la riforma della decisione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale – Sezioni Unite – della Federazione Italiana Giuoco Calcio del 6 novembre 2018, di cui al C.U. n. 047/CSA, con la quale è stata confermata la sentenza del Giudice Sportivo presso la Lega Nazionale Professionisti Serie B, di cui al C.U. n. 25 del 14 settembre 2018, che ha inflitto alla ricorrente la sanzione della perdita a tavolino della partita Cosenza – Verona del 1 settembre 2018 con il punteggio di 0-3 in favore dell’Hellas Verona, unitamente all’ammenda di € 3.000,00 con diffida, in applicazione degli artt. 17, comma 1, e 1bis, CGS, a causa della mancata disputa della suddetta gara per via dell’impraticabilità del campo di gioco dei padroni di casa».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News