Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Rexach: “Lee ha fatto passi da gigante. Ha talento, farà bene al Verona”

L’ex attaccante del Barcellona parla in esclusiva ai nostri microfoni di Lee Seung-Woo, attaccante classe ’98 del Verona passato dalla cantera blaugrana.

«L’ho visto giocare e gli ho detto che deve migliorare. Deve concentrarsi di più sul calcio e crescere ancora, magari lasciando perdere internet e i social» sorride, «è una ragazzo di talento. Purtroppo la squadra retrocedendo non l’ha aiutato ma ha davvero talento». Chi parla è Carles Rexach, grande attaccante anni sessanta e settanta del Barcellona, allenatore ed amico di Johan Cruijff. L’abbiamo intercettato grazie all’intervento dell’ex gialloblù Franco Nanni, durante la visita dei veteranos del Barcellona a Verona. Lui portò Messi al Barca e soprattutto ancora oggi viaggia per il club e “naviga” nei tornei minori alla caccia di talenti come il gialloblù Lee. “Era piccolo e con poco peso quando arrivò con la famiglia dalla Corea” rivela Rexach, “ha fatto passi da gigante ma qui a Verona ha trovato poco spazio, d’altronde la squadra era in lotta per non retrocedere e Lee non poteva pretendere più spazio. Va bene così, ha i mezzi per fare bene”.

Rexach ha parlato poi anche di Messi: “Ho visto che la Nigeria ha battuto l’Islanda. Questo è buono per l’Argentina, vedremo. Lui meriterebbe di alzare la Coppa del Mondo, per tutto quello che ha sudato e lavorato per essere il miglior calciatore del mondo”. Così parlò Rexach, tra i migliori “pichichi” del calcio spagnolo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive