Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cesena, sette giorni per pagare o sarà fallimento

La società di Lugaresi si è vista bocciare il piano di risanamento del debito dall’Agenzia delle Entrate. Ora il tempo stringe davvero.

Il futuro del Cesena è appeso ad un filo. Se entro il 26 giugno la società romagnola non riuscirà a pagare gli stipendi di marzo, aprile e maggio, la squadra non potrà essere iscritta al prossimo campionato di Serie B.

Nella giornata di ieri è arrivato il “no” dell’Agenzia delle Entrate al piano di rientro che prevedeva la riduzione del debito con il fisco da 33 a 20 milioni di Euro da pagare in vent’anni. Un fulmine a ciel sereno che la società bianconera non si aspettava, ma che rischia di metterla definitivamente in ginocchio a pochi giorni dall’ultima data utile per chiudere il conto con i creditori.

Il presidente Lugaresi ha affermato che la società proverà ancora a fare un ultimo disperato tentativo, con la proposta di un’integrazione che possa fornire ulteriori garanzie all’Agenzia delle Entrate e sanare quindi la posizione societaria. Se anche dopo questa proposta dovesse arrivare un altro “no”, sull’Associazione Calcio Cesena calerebbe dopo 78 anni di storia il definitivo sipario.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La statistica relativa al difensore classe 2003 attualmente alla Sampdoria...

Cifre e fasce del paracadute retrocessione: tutto quello che c’è da sapere Retrocedere in Serie...

Meazza ancora da record, orda gialloblù a Firenze: ecco le presenze sugli spalti registrate durante...

Dal Network

Lesione di medio grado a carico della regione adduttoria della coscia sinistra per il difensore...
Le dichiarazioni del difensore biancoceleste in vista della partita da ex contro i gialloblù...
Cannavaro debutta con un k.o. sulla panchina friulana: Cristante la decide con un gol al...

Altre notizie

Calcio Hellas