Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA CH – Fanna: “Manca continuità a questo Verona. Grosso? Speriamo possa fare come Prandelli”

L’ex gialloblù parla in esclusiva a CalcioHellas della stagione appena conclusa e del futuro dell’Hellas Verona

Piero Fanna è a Roma. Ci va spesso. “Ho i nipoti qui. Sono un nonno felice”. L’ex turbo dello scudetto è un po’ recalcitrante. “Cosa volete che vi dica, il calcio è cambiato troppo. Ed io mi diverto ancora a giocare, quando posso”.

VERONA, CHE DELUSIONE. Fanna a Verona ha visto di tutto. Dagli anni della gloria, al fallimento e per finire anche la Serie B. È stato pure vice di Prandelli ai tempi di Pastorello. “Quest’anno è stata proprio una grande delusione” racconta a CalcioHellas, “mai un segnale positivo, mai un qualcosa a cui aggrapparsi. Adesso si torna in Serie B con un nuovo direttore sportivo e anche tecnico, senza contare i cambiamenti del settore giovanile. Difficile avere continuità così!”.

CAMBIARE DAVVERO. Fanna non le manda a dire. “Anch’io sono stato nel Verona della Serie B e in quello che non aveva una società ma il gruppo era unito. Qui troppa gente che viene e che va. E le radici? Tutte le squadre che fanno bene hanno un gruppo che porta avanti una filosofia. Così era stato con Ferrari, Hallfredsson e Maietta nell’anno della Lega Pro fino alla Serie A. Ma ultimamente vedo poca chiarezza”.

SCELTE GIUSTE. Se Fanna fosse Setti? “Oddio” sorride Pierino, “parlerei più chiaro possibile e non illuderei i tifosi. Bisogna cambiare con testa e coraggio. Dobbiamo cercare giocatori buoni ruolo per ruolo. Basta adattare e trovare soluzioni alternative. Penso alla passione che hanno i tifosi e loro non devono essere più traditi. Quest’anno al Bentegodi ho visto gente andar via alla fine del primo tempo. Non deve più accadere”.

GROSSO, CHI LO CONOSCE? Fanna prova a ‘salvare’ l’ennesima scommessa di Setti. “Sai Grosso, non ha esperienza. Speriamo che faccia come fece Prandelli quando arrivò a Verona , anche se con l’Atalanta e il Lecce aveva fatto qualcosina. Speriamo che questo ragazzo abbia le idee chiare”. Così parlò Piero Fanna, l’uomo più veloce dello scudetto gialloblù.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive