Resta in contatto

News

Gialloblù in prestito: male Bessa con la Fiorentina, in B si salva solo Cherubin

Torna l’appuntamento settimanale con la rubrica che mette sotto la lente di ingrandimento le prestazioni dei gialloblù in prestito tra Serie A, B, C e campionati esteri.

SERIE A – Cominciamo come di consueto dalla Serie A.  Altra prestazione piuttosto incolore per Daniel Bessa, subentrato al 60′ al posto di Miguel Veloso nella gara persa per 3 a 2 dal suo Genoa con la Fiorentina. L’italobrasiliano, entrato sul punteggio di 1 a 0 non è riuscito ad arginare la rimonta della squadra viola, anche a causa dell’espulsione di Pandev che ha lasciato i rossoblù in 10 per quasi 30′. Questa prestazione poco significativa va quindi ad aggiungersi a quella altrettanto negativa di una settimana fa, quando il Genoa è stato sconfitto dall’Atalanta a Bergamo.

Ancora fermo per infortunio invece Federico Viviani, che ha assistito dalla tribuna alla vittoria della Spal per 2 a 0 sul Benevento, risultato che porta i ferraresi molto vicini dal raggiungere l’obiettivo della salvezza.

LIGA SPAGNOLA – Niente da fare per Giampaolo Pazzini, che in questa ultima giornata non è stato nemmeno convocato dall’allenatore Paco Lopez nella sfida nettamente vinta dal Levante sul campo del Leganes (0-3), superato proprio grazie a questa vittoria in classifica. Per il centravanti italiano un finale di stagione amaro, viste le poche presenze in campo dopo l’iniziale entusiasmo per il gol al Real Madrid all’esordio.

SERIE B – In Serie B altra buona prestazione per Nicolò Cherubin, titolare nella gara pareggiata 1 a 1 dal suo Ascoli contro l’Avellino di Foscarini. Il difensore continua ad essere un punto fisso nella retroguardia della squadra abruzzese, ancora in lotta per evitare la retrocessione in C. Termina invece con una sconfitta la gara tra il Frosinone e il Carpi di Riccardo Brosco, titolare al centro della difesa a tre di mister Antonio Calabro. Una sconfitta comunque piuttosto indolore per una squadra arrivata ormai a fine stagione senza più obiettivi per cui lottare. Ennesima panchina per Pierluigi Cappelluzzo che assiste seduto al pareggio per 1 a 1 del Pescara sul campo del Novara. Una stagione avara di soddisfazioni per l’attaccante di proprietà gialloblù, che ha faticato molto a trovare spazio sia con Zeman che con Pillon. Torna a giocare infine Alejandro Gonzalez, entrato ad inizio ripresa al posto di Magnani nella gara persa per 3 a 1 dal Perugia a Bari.

SERIE C – Altra ottima prestazione per Lorenzo Ferrari con l’Arezzo. Il portiere riesce a mantenere per la terza volta consecutiva la sua porta inviolata nella sfida vinta per 1 a 0 in trasferta con la Carrarese. Fuori dalla lista dei convocati invece il compagno di squadra Matteo Franchetti. Ora l’Arezzo sarà impegnato nei playout per non retrocedere in Serie D. Altra presenza dal 1′ per Nicolò Casale, titolare nella sconfitta del Prato contro la Robur Siena per 3 a 2. Solo panchina invece per il compagno di squadra Nicola Guglielmelli. Vince in casa contro il Pontedera la Viterbese di Luca Checchin, che però non risulta nemmeno tra la lista dei convocati per la gara disputata in Sardegna. Rimane a guardare l’intero match dalla panchina anche Andrea Badan, nella sfida che ha visto il suo AlbinoLeffe sconfiggere per 2 a 0 il Vicenza ultimo in classifica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News