Resta in contatto

News

Marchetti o Capozucca? La missione del nuovo ds sarà rifondare

Marchetti

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la corsa per occupare la poltrona si restringe a questi due candidati

Le dimissioni di Filippo Fusco hanno lasciato un vuoto importante in uno dei ruoli chiave nell’organigramma societario, quello di direttore sportivo. Chi occuperà la poltrona vacante? In queste ore le priorità sono altre, ma è indubbio che il Verona abbia il dovere di fare chiarezza quanto prima anche su questa posizione.

Secondo quanto raccolto dalla redazione di CalcioHellas, per il momento la corsa si restringe a due candidati: Stefano Marchetti e Stefano Capozucca. Il primo è braccio e mente del Cittadella dal 2005 e una nuova esperienza in una piazza prestigiosa potrebbe allettarlo. Nei mesi corsi ha rifiutato la stessa posizione ma il no fu recapitato al Chievo. L’Hellas potrebbe essere una sfida avvincente, soprattutto tra i cadetti (categoria che Marchetti conosce bene) e magari con un progetto basato sui giovani. Il legame tra il ds e il Cittadella è buono ma non intoccabile e solo una clamorosa promozione in Serie A dei granata significherebbe prosecuzione sicura.

Stefano Capozucca ha firmato molti colpi a sorpresa durante le sue avventure con  Cagliari, Genoa e Livorno. Come Marchetti fa dello scouting una delle sue armi migliori e questa qualità potrebbe essere importante per un club che deve ripartire e allo stesso tempo svecchiare la rosa.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News