Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A, mini rivoluzione. Tagliate anche le finestre di mercato

Malagò

Assemblea di Lega molto importante, quella di oggi, con decisioni significative prese per la prossima stagione.

Calcio 2018-’19: cambia molto, (quasi) tutto. La nuova Serie A al via il 19 agosto. A Natale tre turni: si gioca 22, 26 e 29 dicembre. Si riparte il 20 gennaio. E il mercato subisce un drastico taglio: quello estivo si chiude il 18 agosto. Quello invernale il 19 gennaio. Ovvero: un giorno prima dell’inizio e della ripresa della Serie A. Malagò ha annunciato che il presidente della Lega sarà Gaetano Micciché: i club di Serie A hanno detto sì alla proposta di Malagò.

E poi: la Serie A si chiuderà il 26 maggio 2019. E la Coppa Italia cambia formula: non ci sarà più il turno casalingo per le big di Serie A, ma ci sarà il sorteggio integrale. E la sosta lunga invernale (dal 29 dicembre al 20 gennaio), consentirà di giocare un turno di Coppa Italia il 13 gennaio, scrive Sportmediaset.

La prossima Supercoppa italiana si giocherà invece domenica 12 agosto.  “Al momento – ha spiegato Malagò – c’è l’ipotesi della sede di Roma, ma sarà indispensabile sentire la disponibilità delle due società coinvolte, perché potrebbe essere una buona idea coinvolgere una città d’arte, una città di mare, per coinvolgere il pubblico pochi giorni prima di Ferragosto”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La Serie A è la grande protagonista delle copertine odierne dei maggiori quotidiani sportivi nazionali....

Si lavora in vista del posticipo di lunedì contro i bergamaschi dell'Atalanta...
paolo sammarco pimavera hellas verona
L'allenatore dell'Hellas ha parlato al canale ufficiale del club in vista della sfida di domani...

Dal Network

Tantissimi i biglietti venduti in vista della sfida tra il Verona e la formazione ligure...
Il centrocampista del Genoa non sarà in campo nel match contro il Verona...

Altre notizie

Calcio Hellas