Resta in contatto

News

Una serata dedicata alla beneficenza: l’asta per il Cerris, presenti anche Penzo e Terracciano

stemma Verona

Una grande serata nel nome della beneficenza e della solidarietà quella andata in scena ieri al Duomo di Verona, dove sono stati messi all’asta i presepi realizzati dai ragazzi disabili dell’Unità Locale Socio Sanitaria CERRIS e la cui somma ricavata sarà devoluta per sostenere i progetti del centro stesso. Alla presenza di questa “serata a fin di bene” c’erano Vescovo Mons. Giuseppe Zenti a rappresentare il mondo cattolico, ma anche quello calcistico veronese non ha voluto essere da meno, presenti quindi gli ex gialloblù Nico Penzo e Antonio Terracciano che hanno portato in dono una maglietta autografata del Verona, del capitano Romulo, ed un’altra celebrativa della stagione dello scudetto, proprio da parte dell’ASD Ex Calciatori Hellas Verona, anche queste messe e devolute per l’asta benefica.

Ecco le parole degli ospiti di ieri, come riportate dal portale ufficiale della società:

La nostra collaborazione con il CERRIS va avanti da tre anni e siamo felici di poter aiutare il Centro nelle sue iniziative” ha spiegato Tommasi. “Abbiamo accolto diversi bambini con disabilità nelle attività della nostra Scuola Calcio e del Settore Giovanile, alcuni dei quali provenienti proprio dal Centro. E’ un progetto che abbiamo a cuore e che intendiamo portare avanti”.

Anche Penzo ha raccontato la sua felicità per aver preso parte a questo evento: “Essere stato invitato a questa serata mi riempie di gioia. Attraverso lo sport è possibile aiutare queste persone, anche semplicemente dimostrando solidarietà e vicinanza”.

Tante volte non ci si rende conto del bene che si fa, solo andando a far visita o scambiando un sorriso con questi ragazzi, che nonostante le difficoltà sono sempre sereni” ha sostenuto invece Terracciano.Sono emozioni che riempiono di gioia, come Associazione collaboriamo spesso in questo tipo di iniziative. Anche piccoli gesti possono regalare sensazioni uniche, soprattutto per noi”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News