Resta in contatto

Rubriche

Verona-Crotone, le pagelle di CalcioHellas

Queste le valutazioni fatte dalla redazione di CalcioHellas per lo scontro salvezza tra il Verona e il Crotone, terminato poco fa con la netta vittoria dei calabresi per 3 a 0 grazie ai gol di Barberis, Stoian e Ricci.

 

Nicolas 5: sul gol subiti non può nulla, ma ancora una volta dimostra grossi limiti e tanta insicurezza con i piedi

Ferrari 4,5: sbaglia tantissimo e ha grosse colpe sulla seconda rete del Crotone. Forse la sua peggiore prestazione da quando è a Verona.

Heurtaux 4,5: prestazione sottotono per il francese che fatica a contenere Trotta e sbaglia pure qualche facile appoggio. Non rientra nella ripresa lasciando spazio a Pazzini.

(dal 46′ Pazzini 5,5: entra per dare una scossa ma il Verona si sta già sgretolando da un pezzo. Assiste inerme alla disfatta gialloblù).

Caracciolo 5: ha una grande occasione di testa su corner ma viene fermato dal palo. Nella ripresa fa scena muta con il resto della difesa.

Fares 4: torna a giocare come terzino ma sbaglia quasi tutto quello che può sbagliare, sia in fase di spinta che in copertura

Romulo 4,5: irriconoscibile. Nel primo tempo dove sbaglia anche la migliore occasione della gara per i gialloblù. Non si capisce perché giochi stretto a centrocampo con la sua capacità di corsa.

B.Zuculini 4: l’argentino è il solito, porta il tackle su chiunque. Nella ripresa però commette un intervento criminale per cui viene giustamente espulso. Quest’anno è già la terza volta.

Buchel 4,5: male. Sbaglia tanto in impostazione e fatica pure a contenere le sortite dei centrocampisti calabresi.

Valoti 4,5: in avvio ha una buona palla gol ma la spreca calciando sull’avversario. Nella ripresa torna a giocare a centrocampo senza combinare granché.

(dal 60′ Verde 5,5: nemmeno il tempo di entrare che il Verona rimane in 10 per l’espulsione di Zuculini. Può fare poco ma almeno ci prova.

Matos 5: imprevedibile, per gli avversari ma anche per i compagni. Esordio davvero sfortunato.

Petkovic 5: viene spesso a prendersi la palla basso, provando a far salire i suoi. Lento e macchinoso, non tira mai in porta.

(dal 68′ Calvano 5: entra a partita già ampiamente compromessa).

 

All. Pecchia 4: un vero disastro. La squadra sbaglia l’approccio e non riesce mai a reagire, dimostrando di essere nel pallone più completo. Inammissibile per una gara così importante.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 anni fa

Ora è giunto il momento che il presidente mandi a quel paese il Sign PECCHIA e Fusco siamo anche in ritardo deve andare via e se fossero persone con testa dovrebbero dare le dimissioni il signor PECCHIA e il Fusco devono andar via….. FORZA HELLAS al posto di PECCHIA può andare anche le signore delle pulizie dello stadio non si vedrebbe differenza anzi forse con gli anni che sono li ne sanno di più.. A CASA ENTRAMBI….. LE ORA…..

Altro da Rubriche