Resta in contatto

News

Parla il capitano Romulo: “Se fossi un tifoso ci contesterei anch’io”

Romulo

Ha parlato Romulo ai microfoni di Telenuovo rilasciando dichiarazioni importanti.

Il nostro spirito non è questo, non siamo questi. C’è amarezza, in spogliatoio c’era un silenzio mai visto e sentito. Dobbiamo chiedere scusa”

Come si fa affrontare così una partita che vale una stagione? “Siamo dispiaciuti. La squadra era in crescita, adesso buttato nel cestino qualcosa di importante. Oggi potevamo uscire dalla zona retrocessione, era la partita della vita. Oggi dobbiamo stare in silenzio e lavorare, dare un segno positivo ai tifosi”.

I tifosi sono stufi e hanno contestato:Dopo oggi è tutto giustificabile. Se io fossi un tifoso avrei fatto lo stesso, lo spirito doveva essere diverso. Da parte di tutti c’è amarezza, vogliamo fare di più e da subito perché la pazienza è finita”.

Il progetto tecnico è giusto?L’unico che può parlare di un cambio tecnico è il presidente, non noi. Stiamo lavorando tanto con Pecchia, quando i risultati non arrivano chi viene messo in croce è l’allenatore”.

Perché il Verona è sparito dopo il primo gol?Non lo so, ci aspettavamo una partita diversa facendo un match ultra offensivo. L’episodio del gol ci ha messo in difficoltà e abbiamo buttato tutto per un gol dopo due minuti”.

Un momento di confusione, difficile cercare la rotta e c’è il calciomercato. Cosa vuoi fare tu e Bessa?Di Bessa non posso parlare perché ci pensano lui e la Società, la testa è qua. Su di me c’è interesse e ci sono offerte, come è accaduto in passato, però la mia testa è a Verona. Se ti dicessi che vado via sarei bugiardo, ci tengo a questi colori, uno dei miei obiettivi è salvare il Verona”.

La volontà è fondamentale: tu vuoi restare a Verona?Nel mercato la volontà fa la differenza, ma ci sono tanti discorsi, ad esempio finanziari e della società. Il mio stipendio non è un problema, il discorso è che tutte le società hanno bisogno di soldi. Io resto qua, ci tengo, sono sicuramente triste per oggi perché voglio giocare in Serie A per questa maglia”.

Il mercato non fa bene allo spogliatoio, pensiamo a Pazzini: “Questo è un discorso più societario. Pazzini ha giocato oggi, è una decisione del mister, oggi aveva bisogno di un altro magari. Se ci sono problemi tra loro chiedete a loro, per noi il mister ci allena tutti nello stesso modo”.

Da capitano, cosa diresti ai tifosi:Direi scusateci”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News