Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Professionista fino in fondo. In bocca al lupo Martín

Caceres

Quattro mesi per diventare leader della difesa del Verona e per rilanciarsi nel calcio che conta. Martín Cáceres saluta oggi l’Hellas, dopo mesi nei quali ha dato tanto alla causa. E pensare che era arrivato fra lo scetticismo generale, dopo una stagione divisa fra Juventus e Southampton in cui praticamente non aveva mai giocato. Fuori rosa in bianconero, con tanti problemi fisici in Premier League.

Lazio e Verona lo hanno prelevato a braccetto. Prima parte di stagione per rigenerarsi a disposizione di Pecchia, seconda agli ordini di Simone Inzaghi. Cambiano le prospettive e gli obiettivi. Che la cosa sarebbe andata così lo sapevamo, a dispetto di parole che facevano sperare il contrario, pronunciate dal ds Fusco pochi giorni fa in conferenza stampa.

Cáceres saluta Verona dopo 15 presenze (14 in campionato e 1 in Coppa Italia) impreziosite da 3 gol. Un apporto che, da quando è stato bene fisicamente, non è mai mancato. Anzi. Combattente e leader, persino nella trasferta di Napoli, quando sapeva benissimo che di lì a poco avrebbe lasciato la squadra. Professionista esemplare, di quelli veri.

Adesso lo aspetta la Lazio, il sogno di tornare a giocare la Champions League e l’obiettivo chiaro di partecipare al Mondiale con il suo Uruguay. I tifosi del Verona, che oggi perdono un ottimo giocatore, possono solo augurargli il meglio per la sua carriera. Oltre a sperare che arrivi un sostituto alla sua altezza.

Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Praticamente tre gol lui che va via, quattro Pazzini che continua a partire dalla panchina anche nelle partite importanti… E sono sette su diciotto segnati finora… Praticamente quasi la metà… E ho detto tutto…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Forza Butei unici campioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Come se fa a molar uno cosi!!!!!per forza che nem zo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Era l’unico buono che avevamo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

COME REGALO .PECCHIA E SETTI.DOPO 60 ANNI NON NE POSSO PIÙ .DOVE SONO I GARONZI.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

L’unico giocatore da serie A . Mi dispiace molto ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Forza Hellas!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Lui sì. La società no.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

In questi mesi vi ha lasciato una buona impressione?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Uno dei pochi buoni!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

Adesso giocherà pecchia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 anni fa

In bocca al lupo a noi…

Articoli correlati

I risultati del sabato di campionato: tre punti importantissimi per i salentini...
Fiocco azzurro in casa del difensore di proprietà del Verona ...

Dal Network

Tantissimi i biglietti venduti in vista della sfida tra il Verona e la formazione ligure...
Il centrocampista del Genoa non sarà in campo nel match contro il Verona...

Altre notizie

Calcio Hellas