Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Del Rosso: “Pareggio giusto. Rammarico? Un po’ sì, ma inutile rimuginare sugli episodi”

Il vice-allenatore dell'Hellas ha parlato a DAZN dopo il pareggio maturato quest'oggi all'Unipol Domus

fabrizio del rosso hellas verona

Intervenuto a DAZN, Sky e in conferenza stampa, Fabrizio Del Rosso ha analizzato CagliariVerona, gara che ha visto i gialloblù pareggiare per 1-1.

Di seguito, dunque, le principali dichiarazioni del vice-allenatore dell’Hellas.

LA PARTITA. «Quello ottenuto oggi è un punto giusto per com’è andata la gara: nel primo tempo abbiamo fatto meglio noi, andando in vantaggio e avendo anche l’occasione per raddoppiare, mentre nella ripresa abbiamo subito un po’ di più. Tutto sommato è un pareggio che ci sta e che ci permette di portare a casa un punto importante. Rimpianto per l’occasione fallita da Lazovic? Sicuramente dispiace un po’, perché in quel momento della gara sarebbe stato un colpo importante per il Cagliari, ma è inutile stare a rimuginare sugli episodi non concretizzatesi».

LA STAGIONE. «Da gennaio c’è stato un cambio importante perché sono andati via giocatori forti e ne sono arrivati altri giovani e bravi, scelti dal direttore Sogliano. I nuovi ci stanno dando grandi soddisfazioni e in tal senso Baroni è stato molto bravo ad amalgamarli. È uno spettacolo vedere lavorare questo gruppo e la capacità di soffrire è frutto della filosofia di Marco. Siamo una squadra viva e lo stiamo dimostrando, anche se sappiamo che salvarsi non sarà facile. Quota salvezza? Noi viviamo alla giornata, da domani pensiamo al Genoa».

I SINGOLI. «Se durante la settimana i giocatori si sentono importanti e sposano un progetto, tutti hanno un’opportunità. Bonazzoli ha qualità incredibili, sopra la media, ed era il giocatore che poteva mettere in difficoltà i centrali del Cagliari. Baroni l’ha scelto e stimolato, ottenendo un’ottima risposta. Oggi Federico si è integrato molto bene con Folorunsho. Swiderski si sta inserendo molto bene nella squadra, ma dopo le Nazionali ci sono dei postumi da gestire e lui è tornato con un po’ di mal di schiena. Il recupero di Suslov? Inizialmente sembrava avere un problema più grave, ma alla fine è subito tornato a disposizione».

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Tasi che l’è meio

Articoli correlati

I risultati del sabato di campionato: tre punti importantissimi per i salentini...
Fiocco azzurro in casa del difensore di proprietà del Verona ...

Dal Network

Tantissimi i biglietti venduti in vista della sfida tra il Verona e la formazione ligure...
Il centrocampista del Genoa non sarà in campo nel match contro il Verona...

Altre notizie

Calcio Hellas