Calcio Hellas
Sito appartenente al Network

Malesani: “Allenare l’Hellas fu un errore enorme. A Verona senza stipendi per sette mesi”

Oltre al retroscena legato al mancato passaggio al Milan, in questi giorni Alberto Malesani ha commentato anche la scelta di diventare allenatore del Verona nel 2001. Una decisione che, con il senno di poi, si è rivelata un errore, come dichiarato ai microfoni di Storie di Serie A.

Queste, dunque, le parole dell’ex allenatore gialloblù:

«Sono nato a Verona e per me era motivo di orgoglio allenare l’Hellas, ma fu un errore professionale enorme: decisi di scendere di categoria per allenare la squadra della mia città, la mia squadra, però gli affetti vanno sempre separati dalla professione. Io la penso così. Sono tuttavia uno dei pochi fortunati ad aver allenato sia il Verona che il Chievo.

La retrocessione? A febbraio eravamo settimi. Facemmo parecchi punti nel girone d’andata, poi ci siamo un po’ bloccati. Si è parlato tanto di quella retrocessione, tutti hanno detto la loro, e le colpe sono state suddivise. In realtà c’è un po’ di tutto. 

La società era un po’ in difficoltà economicamente e per sette mesi non sono stati pagati gli stipendi. Quella fu una delle cause principali, poi io ci ho messo del mio, come i calciatori».

Subscribe
Notificami
guest

26 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Bugia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
16 giorni fa

Fu ancora più traumatico il dopo….10 anni per rivedere la A passando per la C1 ed evitando di un niente la C2…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

ERANO SALVI QUEL ANNO TANTI GIOCATORI DISORDINATI A MARZO ERANO GIA A 39 PUNTI FORSE VENDUTE LE PARTITE IN QUEI ANNI NON CERA TTANTI SOLDI COME ADESSO BUONA GIORNATA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Ma come mai questo interesse ad un tratto a intervistare malesani??? È il passato, e anche finito male….. Una retrocessione senza logica, il girone di andata ottavo posto… E poi….. Stattene nella tua cantina….

Giacomo
Giacomo
17 giorni fa

Non ha più nemmeno quella 😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Che schifo sputano nel piatto dove hanno mangiato fino a ieri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Cerca pubblicità ma el guaio le chi lo cerca per intervistarlo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Si serio e porta rispetto ai 6000 cteduloni di Piacenza che il calcio sia una cosa pulita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
17 giorni fa

Giusto separar l’acqua dal vin….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Lascia il fiasco

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Se non sbaglio 7o 8 punti nel girone di ritorno!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Le sempre più pien come un upvo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Fu una retrocessione dolorosa e pazzesca,comunque per me ce l’anno fatta pagare che pastorello era solo amministratore delegato e che il vero proprietario era tanzi,danneggiandoci con arbitraggi scandalosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Io sto aspettando che parli Caprari……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Malesani ,lascia che i morti seppelliscono i morti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Gheto chiesto el prestito in banca par nar vanti,alora a chel tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Caro Male sono un tuo estimatore, visto che sei di “confessioni” parlaci chiaramente. Chi erano i giocatori !più furbi”? e ricorda anche che Pastorello in quel periodo aveva in famiglia gravi problemi. Alla fine avete ottenuto gli stipendi? Chi era il capobanda di quella squadra e che spingeva per non impegnarsi? Quella rosa da quanto dici era composta da una banda di mercenari. E anche tu hai messo del tuo. Si dice che un paio di partite si potevano pareggiare senza alcun problema ma che tu invece hai voluto giocartele. Dopo le sconfitte dicevate che la vittoria sarebbe stata la partita successiva, sempre così e siamo arrivati a fare lo spareggio. Come si poteva pensare di vincere quello spareggio? Ciao

stefano
stefano
18 giorni fa

fu un errore perché ci hai fatto retrocedere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Ma se fino a poco tempo fa dicevi che se tornassi indietro lo rifaresti….
Malesani metti sò El fiasco🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

In quella squadra qualcuno non si è comportato da professionista serio!!!!… senza far nomi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Vi lamentate di Setti… Non vi ricordate di Pastorello!🤬🤬🤬

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Se il mio datore di lavoro non mi paga e smetto di lavorare è una cosa tra me e lui. Nel calcio ci sono i tifosi che hanno già pagato l’abbonamento e quelli che pagano il biglietto. Fu ignobile vedere una buona squadra smettere di giocare!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Inculate ubriacone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Malesani…….dai su ……un bel tacer

Commento da Facebook
Commento da Facebook
18 giorni fa

Sborete

Paolo
Paolo
18 giorni fa

Un punto in 24 partite dovevam fare mannaggia a te

Articoli correlati

Lo slovacco sempre più primo in classifica generale. Sul podio di giornata anche Magnani e...
Dal Sassuolo all'Udinese, cinque scontri diretti (o quasi) nelle prossime sette partite: l'Hellas ora deve...
Domani la ripresa dei lavori in vista della gara del Bentegodi in programma domenica contro...

Dal Network

L'espulsione a tempo sarà testata in Inghilterra, ma Ceferin non è convinto e la FIFA...
Verona beffato: il difensore sta per diventare un giocatore granata...
Calcio Hellas