Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Baroni: “Difficile trattenere giocatori in certe situazioni, ma chi resta deve dare il 150%”

Il tecnico gialloblù ha parlato in conferenza stampa all'antivigilia della gara in programma sabato al Meazza

Intervenuto in conferenza all’antivigilia di InterVerona, mister Marco Baroni ha presentato il match ai microfoni della sala stampa di via Olanda.

Di seguito, dunque, le principali dichiarazioni rilasciate dal tecnico gialloblù.

IL MERCATO. «L’allenatore non è staccato dalla società. Stiamo lavorando tutti al meglio per trovare le soluzioni migliori dal punto di vista tecnico. Quando i giocatori ricevono offerte da squadre con altri obiettivi è difficile trattenerli. Il rendimento di Hien è stato diverso dall’anno scorso anche perché condizionato indirettamente da queste situazioni. Una cosa è certa: chi rimane deve rimanere al 150%, altrimenti giocano i ragazzi. Per arrivare in fondo a questo campionato serve gente accesa e la tenuta mentale della squadra è fondamentale. Ne ho parlato con i miei calciatori: siamo dei professionisti che si allenano durante una sessione di trattative aperta e serve rimanere legati al lavoro».

IL CAMPO. «Gli anni che ho passato in panchina mi portano a pensare solo al campionato che abbiamo davanti, non dobbiamo farci distrarre da cose che non possiamo controllare. La squadra c’è e la devo tenere come è stata nelle ultime sei partite, peccato che contro la Salernitana sia andata male. Le notizie che escono possono destabilizzare, però qui c’è gente che vuole salvarsi nonostante tutte le difficoltà. Altre volte giocatori sono rimasti con il corpo ma non con la mente, quindi è giusto lasciarli andare. Io, da parte mia, non ho mai pensato di lasciare: Verona era ed è una grande opportunità. Ho un percorso lungo da calciatore e da allenatore, ma so che i nomi dei giocatori contano solo se c’è la testa».

LA GARA. «Il match contro l’Inter sulla carta può sembrare impossibile, ma sono queste le partite in cui dobbiamo cercare la prestazione per arrivare al nostro obiettivo. Lì sono le risposte. Dobbiamo trasformare le difficoltà in opportunità, lo dico tutti i giorni ai miei giocatori».

I SINGOLI. «Cabal sta bene. Abbiamo dei ragazzi che nel cambio di modulo ci hanno dato buone risposte come Coppola e Amione. Dobbiamo valutare Dawidowicz e Saponara ha ancora un problemino: dopo l’influenza ha sofferto di un fastidio alla schiena. Duda rientra e sapete che per noi è un giocatore fondamentale».

Subscribe
Notificami
guest

31 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Le piu’ semplice trattenere te, to sei inserto bene “Magnaron”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

L’unico che deve andare via da Verona sei proprio te che oltre ad essere incompetente fai conferenze da allucinato

Roberto
Roberto
1 mese fa

Hai perso in casa dalla salernitana e se c’era diao ne prendevi tre nella partita piu importante dell’andata. E o ci fa , devo ancora capirlo altro che gioco.

Roberto
Roberto
1 mese fa

Tu sei l’allenatore giusto per il presidente visto che per vendere la nuova società la desidera in B.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vattene…

Maurizio
Maurizio
1 mese fa

Niente solo debiti.. Setti, per favore, vattene e portati via tutti… Dignità prima di tutto

Benoit
Benoit
1 mese fa

Con un indebidamento complessivo tra costi e debiti finanziari pari a 148,1 milioni chi cavolo vuoi trattenere. Solo l’Inter con il suo Bond in scadenza da 271 milioni è messo peggio di noi. Ci vogliono dei magheggi finanziari per non fare la fine di altre società. Ovvio che Baroni non pensi ad andarsene, senza stipendio non ci rimane nessuno.

Cris
Cris
1 mese fa

LE DIFFICILE PIU CHE ALTRO RIMANERE A VERONA E ZUGAR IN NA SOCIETÀ DE DILETTANTI SBANDATI

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Avete perso la faccia pagliacci🤡non vi crede più nessuno…aa buffoniiiii🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ranieri : il mercato in entrata del Cagliari?
“Prima bisogna vendere, così come altre dieci, quindici società almeno di Serie A. Significa che dobbiamo vendere qualcuno e poi dobbiamo fare il mercato in positivo, vendendo dobbiamo acquistare a meno. Questo è tutto”. Fonte tmw. Riassumendo tutti devono vendere per comprare.

Robbikite
Robbikite
1 mese fa

Ragazzi,non avete capito il senso vero di tutto ciò:avendo compreso le difficoltà oggettive dell’allenatore nel scegliere i giocatori da mandare in campo il presidente cosa fa….ne lascerà soltanto 11 + 1 (il portiere di riserva)…Lui ama il Verona siamo noi che non lo capiamo 🤣🤣

Pietro
Pietro
1 mese fa

Ormai sono tutti improponibili e privi di credibilità.
Ne abbiamo viste e vissute troppe, le parole e le chiacchiere di questi indescrivibili individui, stanno a zero.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

mister CAGOni nell’olimpo insieme a salvioni cagni grosso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Siamo nella cacca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si vede dalla faccia che sei un perdente!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pagliacci 🤡

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pensare di giocare in serie A con coppola, amione e cabal è pura follia.

Duro
Duro
1 mese fa

Povero Baroni…

Pietro
Pietro
1 mese fa

Giocano i ragazzi…sí, sí, quelli venduti all’Atalanta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma perché rimani ancora? Baroni non ti bastano i soldi che hai preso senza dare nulla all’Hellas?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Saponara ga un problemin? Direa che el VERONA el ga un problema grando come el BUCO DELL’OZONO, rimbambito che non sei altro…….

Baroni sei un ibrido tra Pecchia e Grosso, Sogliano un ibrido tra Marroccu e Fusco e Setti….Beh Setti sei il peggio del peggio da sempre e lo sarai per sempre!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tu no di certo vai via ,col stipendio che te ghe…dai nemo caro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Quelli che rimangono lo fanno perché non hanno mercato probabilmente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Saponara ha ancora un problemino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Stessa solfa. I giocatori scappano perché la società sta fallendo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Giocano i ragazzi? Se non vende anche quelli…uno è già andato e forse era il più forte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che tristezza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Peccato tu nn ci abbia mai pensato….
Lo avremmo voluto in tanti….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che giochino i ragazzi della Primavera,logicamente con il mister loro in panchina e tu levati dalle ⚽️⚽️⚽️⚽️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Cambia mestiere

Pietro
Pietro
1 mese fa

Sabato, cercate di portare a casa la dignità.
Sempre ammesso l’abbiate e sappiate cosa essa è!

Articoli correlati

I rossoblù di Claudio Ranieri hanno gli stessi punti dei gialloblù...
Il classe 1982 è lo straniero con più presenze nella storia del Verona...
Il tecnico gialloblù ha parlato a Hellas Channel dopo il pareggio contro la Freedom...

Dal Network

L'espulsione a tempo sarà testata in Inghilterra, ma Ceferin non è convinto e la FIFA...
Verona beffato: il difensore sta per diventare un giocatore granata...
Calcio Hellas