Calcio Hellas
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’Udinese nuovamente nel destino di Cioffi

Dopo la pausa il tecnico gialloblù affronterà il proprio passato e dovrà fare punti per non rischiare

Gabriele Cioffi affronta il proprio il passato: dopo la pausa il Verona scenderà infatti in campo contro la sorprendente Udinese di Sottil, attuale terza forza del campionato con sedici punti reduce da cinque vittorie consecutive (Fiorentina, Rome e Inter le vittimi più illustri dei friulani).

Visto il diverso momento delle due squadre, si tratta senz’altro di una sfida non facile, ma dopo la bruttissima prestazione di Firenze i gialloblù sono chiamati a una reazione d’orgoglio, soprattutto al Bentegodi. In ballo, secondo Tuttosport, ci sarebbe anche la panchina dello stesso Cioffi, al quale è ora richiesto un cambio di passo.

Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Manu
Manu
1 anno fa

Che schifo Setti

Pedro
Pedro
1 anno fa

Neanche Guardiola salverebbe l ‘ Hellas. Tutto pianificato comunque. La serie b e’ l’ obiettivo di setti. Alla ripresa ne prendiamo 5 da Udine, ma non accadra’ nulla. Neanche in curva. Forse un comunicato.

Maramaocucu
Maramaocucu
1 anno fa

Siamo un squadra fortissimi

Fabio pecchia
Fabio pecchia
1 anno fa

Salvioni nuovo tecnico

Luca
Luca
1 anno fa

Calzeti troverà sempre un povero che ci casca, è come trovare un lavapiatti…un disperato lo trovi sempre….salario minimo e riduzione delle ore lavorative e meno tasse.

Max
Max
1 anno fa

Cioffi a rischio. spesso gli allenatori pagano le colpe degli altri vero Marroccu e Setti????
E magari si pongono anche la domanda perché Juric e Tudor sono scappati …..

Hellasvr67
Hellasvr67
1 anno fa

Già. Cioffi a rischio. Con la corazzata che gli ha messo a disposizione senza calseti dovrebbe stare in cima alla classifica. Uto nare..

Articoli correlati

darko lazovic hellas verona
Il capitano dell'Hellas ha parlato a DAZN dopo la vittoria contro l'Udinese...
Coppola eroe al Bentegodi. Bene anche il solito Montipò. Stecca invece Mitrovic...

Dal Network

Altre notizie

Calcio Hellas