Resta in contatto

Le Pagelle di Calcio Hellas

Verona-Bari, le pagelle gialloblù di CH

Malissimo Günter e Magnani, Faraoni impazzisce. Si salvano solo Ceccherini e Lasagna

È un Hellas semplicemente disastroso quello visto oggi al Bentegodi: la squadra di Cioffi esce infatti dalla Coppa Italia con quattro gol sul groppone.

Questi, dunque, le nostre pagelle gialloblù di VeronaBari.

MONTIPÒ: 5,5. Non perfetto in occasione del tiro-cross che porta alla prima rete, per il resto può fare poco.

DAWIDOWICZ: 5,5. Non ha particolari colpe, affonda con la squadra.

GÜNTER: 4. Cheddira semplicemente lo distrugge. Mette a referto anche un paio di giocate da brividi.

CECCHERINI: 6. Partita onesta, esce in seguito a un duro contrasto a centrocampo. Aveva anche stoicamente provato a resistere, ma meglio evitare guai più seri.

FARAONI: 4,5. Tra i meno peggio dell’Hellas. Poi, però, perde la testa…

TAMEZE: 5. Inconsistente.

HONGLA: 5. La cabina di regia non fa per lui, provoca anche il rigore dell’1-3.

ILIC: 5. Come i colleghi di reparto, è tutto fuorché in forma.

LAZOVIC: 5,5. Entra nell’azione del gol, cala alla distanza.

LASAGNA: 6. Si salva per il gol segnato.

HENRY: 5,5. Mette lo zampino sul gol e centra un palo, ma si divora la rete del pareggio e nel secondo tempo sparisce.

MAGNANI: 4. Entra quasi a freddo e si vede: morbido su Cheddira in occasione del primo gol, completamente fuori posizione sul raddoppio barese. Entra al 25′ per Ceccherini, esce all’intervallo. La bocciatura, anche da parte di Cioffi, è netta.

AMIONE: 5,5. Dentro a inizio ripresa, viene anche lui travolto dall’attacco barese.

PICCOLI: 5,5. Non può fare granché.

BARAK: 5,5. Non pervenuto.

DJURIC: 5,5. Entra a partita ampiamente compromessa e non ha la possibilità di fare molto.

CIOFFI: 5. C’è molto da lavorare. Fa quel che può con quello che ha, ma la squadra vista oggi è ben sotto la sufficienza.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di Calcio Hellas