Resta in contatto

Le Pagelle di Calcio Hellas

Roma-Verona 2-2, le pagelle gialloblù di CH

Bene i difensori, gli autori dei gol e Caprari, male i subentrati. Tudor si salva per il risultato finale

Su chiude con un pareggio agrodolce la sfida tra Roma e Verona: i gialloblù dopo un primo tempo di altissimo livello sono infatti calati nella ripresa, subendo alla fine la rimonta dei padroni di casa.

Con questa premessa, andiamo dunque a vedere le pagelle dell’Hellas.

MONTIPÒ: 5,5

Non può nulla sul primo gol giallorosso, si fa sorprendere sul primo palo in occasione della rete del pareggio. Concorso di colpa con Bessa che è molto lento nel chiudere.

CASALE: 6,5

Contribuisce a gestire gli attaccanti della Roma. Ammonito, non ci sarà contro il Venezia.

GÜNTER: 7

Grande partita su Abraham, sfortunato quando tocca il pallone calciato da Volpato per il gol dell’1-2. Come Casale, anche lui non ci sarà al Bentegodi per il Venezia.

CECCHERINI: 6,5

Anche per lui buona partita, non ha grandi colpe sul gol.

FARAONI: 6,5

Nel primo tempo ci mette la solita corsa ed entra nella prima rete gialloblù, poi arretra nel terzetto difensivo e soffre con la squadra.

TAMEZE: 7

Altro gol e altra partita di corsa e quantità. Dà tutto anche quando il Verona si schiaccia all’indietro e alla fine esce stanchissimo e acciaccato.

ILIC: 6,5

Batte la punizione del gol per l’1-0 e serve un cioccolatino a Caprari in occasione del raddoppio gialloblù. Cala nella ripresa, ma è ampiamente sufficiente.

LAZOVIC: 5,5

Si vede pochino anche quando il Verona mette a ferro e fuoco la metà di campo avversaria. Come gli altri, soffre nella ripresa.

BARAK: 6,5

Pronti, via e va subito in gol raggiungendo la doppia cifra in campionato. Si sacrifica nel secondo tempo.

CAPRARI: 6,5

Nel primo tempo offre lampi di classe, entra nell’azione dell’1-o e regala l’assist del raddoppio. Quando esce il Verona cala vistosamente.

SIMEONE: 6

Contribuisce ad alzare la squadra, prende botte e utili punizioni. Come Caprari, quando esce lui il Verona perde molto.

DEPAOLI: 5,5

Entra quando la Roma inizia a premere e soffre anche lui.

BESSA: 5

Nella mischia per dare un po’ di freschezza in avanti, ma da quelle parti si vede poco. Decisamente pigro a chiudere su Bove in occasione del 2-2.

LASAGNA: 5

Evanescente. Entra per colpire la Roma in contropiede, ma fondamentalmente non vede palla.

SUTALO: s.v.

RETSOS: s.v.

TUDOR: 6

Sufficiente perché alla fine della fiera porta via un punto dall’Olimpico. I cambi però non convincono: Simeone e Caprari avrebbero probabilmente contribuito a tenere la Roma un po’ più lontana dalla porta di Montipò. Peccato per quelli che sembrano due punti buttati, una vittoria avrebbe permesso davvero di sognare in grande.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di Calcio Hellas