Resta in contatto

Esclusive

Chiesa, rientro in anticipo dal prestito al Trento e convocazione per la gara contro la Salernitana

Il giovane portiere classe 2000 è tornato a Verona dopo una prima parte di stagione in Serie C

Nelle scorse ore l’Hellas Verona ha ufficializzato il rientro in anticipo dal prestito al Trento del portiere Mattia Chiesa. Secondo quanto raccolto da CalcioHellas.it, il motivo di questa operazione è dovuto all’emergenza portieri che sta affrontando la squadra di Tudor. Contro lo Spezia è toccato a Pandur, visto che Berardi e Montipò erano risultati positivi, mentre in panchina c’erano i giovani Kivila e Toniolo.

Una situazione che ha spinto l’Hellas ad agire, con la risoluzione del prestito del classe 2000, che in questa stagione in Serie C ha collezionato 8 presenze. L’ex Ambrosiana e Virtus Verona ha scelto la maglia numero 12 e adesso viaggia verso la convocazione per la gara contro la Salernitana (covid permettendo), cosa che non accadeva dal 2018 quando collezionò 8 panchine in Serie B.

FUTURO. Ad oggi, Chiesa non tornerà al Trento una volta terminata l’emergenza: la società gialloblù ha deciso di anticipare il suo rientro per lavorare sulle sue buone prospettive. Una fiducia testimoniata anche dal rinnovo di contratto fino al 2025 avvenuto nelle scorse settimane. Dopo alcune stagioni in prestito in Serie C, un ritorno alla base per lavorare con Cataldi, nella società in cui è cresciuto. 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive