Resta in contatto

Esclusive

Bordin: “DiFra non era la scelta più adatta. Tudor ha rigenerato la squadra”

Il doppio ex di Verona-Spezia è intervenuto ai microfoni dei colleghi di CalcioSpezia in vista del match odierno

Una lunga militanza come giocatore dello Spezia, poi cinque anni da vice di Mandorlini sulla panchina del Verona: tra i tanti doppi ex del match odierno c’è anche Roberto Bordin.

Raggiunto per l’occasione dai colleghi di CalcioSpezia,  l’attuale CT della Moldova ha dunque parlato della partita e non solo.

Queste, dunque, le sue principali dichiarazioni:

«A Spezia io ho giocato cinque anni e sono stato veramente bene, avevo un grande feeling con la piazza. Anche a Verona da allenatore sono stato cinque anni. Due piazze calde e importanti per il calcio italiano.

Mi aspetto una sfida bella e difficile per entrambe. Il mio tifo si divide equamente.

L’Hellas? Ho visto la gara contro la Roma e posso dire che hanno fatto una grande partita. Di Francesco e Tudor hanno ereditato una squadra importante dopo le annate con Juric.

Conoscendo le caratteristiche di Di Francesco, forse a monte non è stata la scelta più adatta per la rosa dell’Hellas, mentre con Tudor i giocatori hanno trovato un sistema di gioco più simile a quello delle stagioni precedenti. La squadra appare rigenerata e il nuovo tecnico sta facendo molto bene».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive