Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Salernitana-Verona 2-2, le pagelle gialloblù di CH

Un Hellas a due facce porta a casa un punto dall’Arechi. Bene Faraoni e Kalinic, non convincono Hongla e Bessa

È sostanzialmente un Verona a due facce quello che esce con un comunque buon punto dall’Arechi: dopo un primo tempo dominato, i gialloblù hanno infatti subito il ritorno della Salernitana.

Con questa premessa, andiamo quindi a vedere le pagelle dei gialloblù.

MONTIPÒ: 6

Qualche uscita che trasmette sicurezza, incolpevole sue due gol.

DAWIDOWICZ: 6,5

Disputa un’altra ottima partita ed è molto solido, peccato per l’involontario assist per il gol di Gondo. Sfortuna o errore? Un po’ e un po’…

GÜNTER: 5,5

Tutto sommato disputerebbe anche una buona gara, ma è davvero troppo statico e piantato a terra in occasione del gol del 2-2.

MAGNANI: 6,5

La sua presenza trasmette una certa sicurezza.

FARAONI: 7

Ottima partita a livello difensivo, prova anche qualche sortita in avanti. Questa volta non trova il gol, ma la sua prova è comunque notevole.

HONGLA: 5,5

Segnali di ripresa nel primo tempo, ma nella ripresa sembra mollare. Il suo adattamento al calcio italiano richiederà tempo.

ILIC: 6

Confeziona l’assist per il primo gol di Kalinic, ma commette anche un fallo evitabile che porta al gol dell’1-2. Esce all’intervallo.

LAZOVIC: 6,5

Mette il proprio zampino in entrambe le reti gialloblù e crea almeno un altro paio di occasioni. Sempre pericoloso.

BARAK: 6

Buona prova nel primo tempo, cala alla distanza. Sfortunato quando centra il palo: qualche centimetro più in giù e probabilmente staremmo parlando di un altro risultato.

CAPRARI: 6,5

Assist per Kalinic e la sensazione che possa sempre creare qualcosa di pericoloso. Quando esce lui, l’Hellas sembra abbassarsi un po’ troppo.

KALINIC: 7,5

Tudor gli dà fiducia e lui lo ripaga con una doppietta da attaccante vero: zampata ad anticipare tutti e glaciale e morbidissimo tocco sotto per lui. Avrebbe anche l’occasione di portarsi a casa il pallone, ma il palo gliela nega. Speriamo non sia un fuoco di paglia.

CASALE: 6

Senza infamia e senza lode.

TAMEZE: 6

Entra nel momento in cui la Salernitana spinge di più e, per quanto possibile, aiuta a reggere l’urto.

SIMEONE: 6

Si sbatte e si procura la punizione da cui poi nasce il palo di Barak. Ingresso positivo.

BESSA: 5,5

Decisamente meno ispirato rispetto alla partita contro la Roma. Il suo ingresso non dà nulla in più al Verona.

ÇETIN: s.v.

Rivede il campo dopo tempo immemore. Che Tudor lo tenga in considerazione?

TUDOR: 6

Porta a casa un punto dall’Arechi e quindi la sufficienza la prende, ma l’impressione è che l’Hellas abbia rinunciato ad attaccare troppo presto. Se ti abbassi e subisci per un tempo intero, prima o dopo il gol lo prendi. La dea bendata poi, visti i due legni, sicuramente non lo aiuta.

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas