Resta in contatto

Calciomercato

Lovato saluta l’Hellas: “Cresciuto in campo e fuori. Grazie, grazie e ancora grazie”

Il centralone, ormai un giocatore dell’Atalanta, si è congedato dal popolo gialloblù attraverso i social

Arrivata l’ufficialità, per Matteo Lovato è giunto il momento dei saluti: nel primissimo pomeriggio il difensore classe 2000 si è infatti congedato dal Verona prima di cominciare a pensare alla propria nuova avventura all’Atalanta.

Queste, dunque, le sue parole:

«Grazie. Grazie, e ancora una volta grazie. Non è facile separarsi dall’Hellas dopo sedici mesi indimenticabili: questo club mi ha dato fiducia, mentalità, una vetrina importante. Mi ha fatto crescere in campo e fuori, valori che porto con me insieme al massimo rispetto che avrò sempre per questa società, questa maglia.

L’Hellas ha creduto in me da subito, ha realizzato il mio sogno di giocare in Serie A fino all’azzurro dell’Under 21 con due stagioni e tante soddisfazioni indelebili per me.

Ci tengo a ringraziare il presidente Setti, il direttore D’Amico, tutto lo staff tecnico, i compagni, una tifoseria straordinaria e le tante persone speciali di questo club. Porterò il Verona nel cuore, sempre con riconoscenza.

Grazie e in bocca al lupo, Hellas Verona».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Calciomercato