Resta in contatto

Le Pagelle di CalcioHellas

Verona-Spezia 1-1, le pagelle gialloblù di CH

I gialloblù disputano una discreta partita ma vengono beffati nel finale. Male Sturaro e Ilic

Una buona prova condita però da una beffa finale: potremmo riassumere così la partita giocata oggi dal Verona contro lo Spezia. A pesare sul risultato finale è soprattutto il pessimo ingresso di Ilic, insieme a Sturaro il peggior in campo.

Di seguito, dunque, le pagelle gialloblù del match.

SILVESTRI: 5,5

Saponara lo sorprende e gli fa passare la palla in mezzo alle gambe. La responsabilità del gol sembra comunque essere più di Ilic, però…

DAWIDOWICZ: 6

Gioca una buona partita e non sembra avere responsabilità sul gol.

MAGNANI: 6,5

Quando sono grossi si esalta: Nzola viene annullato.

DIMARCO: 6,5

A suo agio nel ruolo di “terzo”, non sbaglia quasi nulla in fase difensiva e centra anche un traversa.

FARAONI: 6,5

Partita ordinata: in avanti non si vede molto, ma è soprattutto perché l’Hellas attacca prevalentemente sulla corsia opposta.

STURARO: 5

Appare molto in difficoltà, giusto cambiarlo a fine primo tempo.

BARAK: 6

Compitino e poco più, ma si salva.

LAZOVIC: 7

Una delle sue migliori prestazioni stagionali: propositivo ed efficace, firma anche l’assist per Salcedo.

SALCEDO: 7

Guizzante e pericoloso: palo, miracolo di Provedel e gol. Prova decisamente positiva.

ZACCAGNI: 6

Qualche buon guizzo, gara sufficiente.

LASAGNA: 6

Segna due gol, ma nessuno dei due è buono. La sua prestazione, comunque, è abbastanza positiva.

TAMEZE: 6

Entra al posto di uno spentissimo Sturaro e fa il suo.

BESSA: 6

Una volata al termine della quale arriva stanchissimo, consegnando palla a Provedel, e qualche discreto spunto.

KALINIC: 5,5

Tocca pochissimi palloni.

ILIC: 5

Entra male, perde contrasti, sbaglia palloni ed è protagonista in negativo in occasione del gol spezzino. Giornata negativa.

GÜNTER: 6

Voto d’ufficio, sul gol non ha colpe e nel quarto d’ora in cui è in campo fa il suo.

JURIC: 6

Il suo Verona non disputa una brutta partita. Nella “sfida dei cambi” Italiano lo batte, ma la prova non è negativa.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Le Pagelle di CalcioHellas