Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari-Verona, ecco numeri e curiosità dell’incontro

Hellas in vantaggio nei precedenti, ma il signor Doveri non è esattamente un portafortuna per i gialloblù

A poche ore dalla sfida tra il Cagliari e il Verona, torna la nostra rubrica che (grazie anche ai dati Opta Sports), vi propone numeri e curiosità dell’incontro dei gialloblù.

Senza perdere tempo, ecco dunque qualche statistica riguardante il match odierno.

I PRECEDENTI. Il Verona è in vantaggio per quanto riguarda i precedenti: i gialloblù infatti al momento conducono con dodici vittorie rispetto alle dieci degli isolani. Nove i pareggi, tra i quali c’è anche quello della gara d’andata (1-1 al Bentegodi). Equilibrio invece tra i due allenatori: nei due scontri diretti in Serie A, Juric e Semplici hanno ottenuto un successo a testa.

PERICOLO SCAMPATO. Il Cagliari è la vittima preferita in Serie A di Nikola Kalinic, il quale in carriera ha segnato ben sei gol in altrettante sfida contro il Casteddu. La sua assenza, dunque, farà certamente tirare un sospiro di sollievo ai tifosi rossoblù. Occhio però a Lasagna, il quale ha già fatto male due volte al Cagliari, una delle quali durante questo campionato (era il 20 dicembre, Cagliari-Udinese 1-1).

L’ARBITRO. Il signor Doveri non porta molta fortuna all’Hellas: con il fischietto della sezione di Roma 1 i gialloblù hanno infatti ottenuto un sola successo e ben otto k.o. (oltre a due pareggi). L’ultimo precedente? Benevento-Verona 3-0 dell’aprile 2018. Leggermente migliore, ma comunque negativo, lo score del Cagliari: per i rossoblù sono infatti arrivate sette sconfitte e cinque vittorie. Sei, invece, le “X”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti