Resta in contatto

News

Caso Diawara, tra due settimane si discute il ricorso della Roma

Il Collegio di Garanzia del CONI ha accettato la richiesta della Roma per un’udienza in presenza

Nuova puntata della telenovela relativa al “caso Diawara“: come infatti riportato dai colleghi di SiamoLaRoma, il Collegio di Garanzia del CONI ha accettato la richiesta della Roma per un’udienza in presenza.

Il nuovo appuntamento è dunque fissato per il 15 marzo alle ore 15.30, quando le parti dovrebbero riunirsi per discutere del ricorso dei giallorossi.

Questo il comunicato:

«Il Presidente del Collegio di Garanza dello Sport ha fissato la data della prossima sessione di udienze a Sezioni Unite.

Tale sessione di udienze, che si terrà il prossimo 15 marzo, a partire dalle ore 15.30, è preordinata a discutere ed esaminare i seguenti ricorsi:

11) ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 113/2020, presentato, in data 10 dicembre 2020, dalla A.S. Roma S.p.A., in persona del suo Direttore Generale, legale rappresentante pro tempore, CEO Dott. Guido Fienga, nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), in persona del Presidente legale rappresentante pro tempore, Dott. Gabriele Gravina, e della società Hellas Verona FC, in persona del legale rappresentante pro tempore, Amministratore Unico Sig. Maurizio Setti, per l’annullamento della decisione n. 13/2020-2021 della Corte Sportiva d’Appello Nazionale della FIGC del 10 novembre 2020, trasmessa via pec in pari data, con cui la suddetta Corte ha respinto il ricorso avanzato dalla ricorrente avverso la decisione del Giudice Sportivo c/o la Lega di Serie A, di cui al C.U. n. 32 del 22 settembre 2020, con il quale è stata irrogata, a carico della A.S. Roma S.p.A., la sanzione della perdita della gara contro l’Hellas Verona, disputata in data 19 settembre 2020, valida per la prima giornata di Campionato di Serie A – s.s. 2020/2021, con il risultato di 0-3, per la violazione del punto 8 ed ai sensi del punto 9 del C.U. n. 83/A del 20 novembre 2014».

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E avanti con sta solfa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Oooo issa ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Molto probabile visto anche che la loro difesa si baserà sul cambio del dirigente dalla Roma al Verona almeno quello che si legge.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che schifo, dopo 6 mesi…e magari danno ragione alla Roma..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Assurdità solo italiana , mesi e mesi per un palese errore e ancora non è finita ! 🤡

Adelino
Adelino
1 mese fa

Attenzione!! Il collegio di garanzia se non sbaglio è formato da gente “politica” …a differenza delle autorità sportive dove ci sono magistrati…e quindi questi per un punto ci stanno provando …quando hanno sbagliato anche in coppa Italia con lo Spezia..ma non hanno neanche pudore e vergogna…se ci sono regolamenti vanno rispettati..ma siccome siamo nel paese di Bengodi.. tutto si può fare e permesso..facce toste!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ci tolgono i punti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma basta dategli i 3 punti,, se no si mettono a piangere e chiamano la mamma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Vergognoso

Stefano
Stefano
1 mese fa

2 punti in meno. Amen

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che miserie….

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!
Advertisement

Altro da News