Resta in contatto

News

Verona-Juventus vista dai tra doppi ex Tricella, De Agostini e Vignola

I tre mettono in guardia la Vecchia Signora e caricano l’Hellas in vista del match in programma sabato sera

L’Hellas ha tutte le carte in regola per fare male alla Juventus: a dirlo in coro sono i doppi ex Roberto Tricella, Gigi De Agostini e Beniamino Vignola. Raggiunti dal Corriere di Verona, infatti, i tre hanno parlato del match in programma sabato sera al Bentegodi, sottolineando come i gialloblù abbiano sicuramente una chance contro i campioni in carica.

Di seguito, dunque, le loro principali dichiarazioni.

TRICELLA. «Peccato per come sono andate le cose a Genova, però magari Lasagna contro la Juventus avrà la precisione che non ha avuto al Ferraris. Ottenere un bel risultato rappresenterebbe un ulteriore segnale positivo in una stagione già eccellente. Se poi guardiamo al gioco espresso, l’Hellas meriterebbe di essere persino più su: purtroppo però i tanti infortuni hanno un po’ frenato i sogni europei. Tornano alla sfida di sabato, è una partita aperta a ogni risultato. Chiaro che trovare una Juventus al pieno dell’ispirazione renderebbe tutto più complicato, quindi bisognerà essere al massimo e poi sperare che loro si “inceppino” in qualcosa».

DE AGOSTINI. «L’Hellas non smette di stupire e credo che abbia tutte le carte in regola per mettere in difficoltà una Juventus che finora ha avuto alti e bassi. Il Verona prosegue nel percorso tracciato da Juric e sta per mettere al sicuro la permanenza in Serie A, poi si vedrà. Per sogni più grandi non serve tanto di più, magari giusto un po’ più di attenzione, però la squadra resta bella e forte. Tra i giocatori spicca Barak, un bravissimo interprete a tutto campo, ma mi piace anche Ilic, una novità che mi ha colpito».

VIGNOLA. «L’Hellas ha prospettive significative e tutte le qualità per creare problemi alla Juventus, poi è tutto da vedere: contro avversari e campioni del genere ogni minimo errore viene pagato carissimo. Niente pronostici, però se il Verona dovesse vincere farebbe un ulteriore passo in avanti e, con la salvezza ormai in tasca, potrebbe anche guardare più in alto».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News