Resta in contatto

Calciomercato

Amione e Çetin bloccati, ma attenzione a un possibile innesto in difesa

Il punto della situazione sul mercato gialloblù a pochi giorni dalla fine della sessione invernale

Quando mancano poco più di tre giorni dalla fine del mercato, il Verona ha già completato l’organico da mettere a disposizione di Juric per la seconda parte della stagione. Con gli arrivi di Lasagna e Sturaro, oltre al ritorno di Bessa, Tony D’Amico ha aggiunto esperienza a una squadra con tanti giovani di qualità.

Il ds gialloblù dovrà comunque sistemare alcune situazioni con i giocatori in uscita, come Di Gaudio e Vitale. Nonostante il poco minutaggio conseguito sin qui, Bruno Amione e Mert Çetin non lasceranno Verona in questa sessione di mercato. Così come Borghetto che resterà come quarto portiere. Rimane invece da valutare la situazione dei giovani Tupta e Sane, che potrebbero lasciare rispettivamente Ascoli e Arezzo.

Tuttavia un ultimo rinforzo in difesa potrebbe arrivare. Il profilo cercato è quello di un centrale di piede mancino che possa impostare l’azione da dietro e che consenta a Dimarco di giocare più avanzato. Nelle scorse settimane si era fatto il nome di Gagliolo del Parma, ma D’Amico sicuramente sarà vigile in caso di qualche occasione last minute.

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
GStand
GStand
5 mesi fa

Ma Cetin perché non gioca? Ad inizio campionato,prima dell infortunio non stava facendo male.

Mastin
Mastin
5 mesi fa

Lazovic non è quello dell’anno scorso

Dani
Dani
5 mesi fa

Ho paura che se arriva un terzino parta lazovic

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Se arriva gagliolo, Dimarco farebbe panchina…..meglio restare così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

E 1 al posto di benassi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Se non esce nessuno non arriva nessuno, semplice.

Altro da Calciomercato