Resta in contatto

News

Pradè: “Lovato? Mi piace, però i giocatori di Juric vanno visti anche lontani da lui…”

Il d.s. della Fiorentina è intervenuto a Il Salotto dello Sport, parlando anche di Amrabat

C’è stato spazio anche per Lovato e per le tre grandi cessioni dell’estate gialloblù durante la lunga intervista concessa da Daniele Pradè durante Il Salotto dello Sport di RTV38: il d.s. della Fiorentina ha infatti affermato di essere rimasto colpito dalle prestazioni del centrale classe 2000, sul quale tuttavia bisognerebbe però valutare “l’effetto Juric”.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni del dirigente viola:

«Amrabat è forte, e penso che appena capirà Firenze crescerà ancora di più.

Lovato? È un giocatore che mi piace, però i calciatori di Juric vanno valutati anche negli anni successivi e in altre squadre. Per fare un esempio, Rrahmani non gioca e Kumbulla idem (in realtà Kumbulla, pur essendo stato fermo quasi un mese a causa del Covid, finora ha raccolto otto gettoni e due reti, ndr)».

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Cianohellas
Cianohellas
1 mese fa

Ha parlato “il principe” dei d. s.!!!!! 😂😂🤣

Paolo
Paolo
1 mese fa

Beh Rrahmani è stato fermo per infortunio e covid, kumbulla è fortissimo e in poche partite l’ha dimostrato anche a Roma…Amrabat è in un centrocampo diverso rispetto l’anno scorso con un allenatore diverso e dove tutta la Fiorentina fa un po’ pena,da solo non fa’ miracoli e comunque grandi meriti ovvio a juric che ha dato e sta dando il meglio dai suoi giocatori

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News