Resta in contatto

News

Corrent: “La finale è un’occasione unica. Ci arriveremo con la mente lucida”

Le dichiarazioni dell’allenatore gialloblù in vista della finale di Coppa Italia Primavera in programma il 26 agosto

L’allenatore dell’Hellas Verona Primavera, Nicola Corrent, ha parlato a La Gazzetta dello Sport:

“La Fiorentina è un grande avversario, ma a questa finale arriveremo dopo una cavalcata difficilmente ripetibile. Sarebbe bello coronarla. In questi giorni, terminata la Serie A, si sono riaggregati i ragazzi che hanno lavorato con la prima squadra. Quindi, la ripresa è così siamo usciti dal limbo e adesso ci concentriamo sull’impegno di Coppa, ma anche sulla preparazione della nuova stagione”.

TANTI GIOVANI CON JURIC. “Personalmente è una fortuna per me poter essere a contatto con un tecnico della preparazione e dalla caratura di Juric. Con lui c’è un costante confronto e condivisione. Chi rientra dopo quest’esperienza lo fa con forti motivazioni, di sicuro nessuno si è montato la testa”. 

FINALE. “C’è qualche settimana per arrivarci, dovremo ritrovare certi automatismi, ma quello che vale per noi conta anche per gli altri. Ci presenteremo a questa partita con la mente lucida, sgombra, perché giocare una gara come questa è bellissimo e serve vivere certe sensazioni fino in fondo”. 

LEGAME CON VERONA. “C’è un obiettivo che è chiaro: essere continui e proseguire a fare bene. Non c’è dubbio che i risultati siano fondamentali, ma il compito che ho è quello di formare giocatori che possano arrivare nel giro della prima squadra, che comunque diventino dei professionisti. Ecco, l’intento è questo e mi impegno di conseguenza”.

RINNOVO DI MARGIOTTA. “E’ un fattore che fa capire che siamo sulla strada giusta. Sappiamo che si può e si deve sempre cercare di migliorare, di alzare l’asticella, facendo un passo dopo  l’altro. Proporre un calcio di qualità, efficace, è la via che seguiamo all’Hellas”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News