Resta in contatto

Esclusive

Ag. Lazovic a CH: “Darko è felice di aver scelto Verona. Vuole concludere al meglio la stagione”

Le dichiarazioni del procuratore dell’esterno serbo che si è rivelato come uno dei giocatori più in forma in questa ripresa del campionato

Contro il Cagliari si è reso protagonista con una conclusione stampata sulla traversa e con l’ennesimo assist vincente della sua stagione. Il quinto per la precisione. Darko Lazovic è apparso come uno dei gialloblù più in forma in questa ripresa del campionato. Ieri contro il Napoli si è ripetuto con una prestazione totale, generosa in ripiegamento sulla fascia sinistra. La scorsa estate era arrivato a parametro zero dal Genoa, ma le sue ottime prestazioni hanno fatto lievitare quella che è la sua valutazione. Per commentare il suo momento e quello dell’Hellas, CalcioHellas.it ha contattato in esclusiva il suo procuratore, Bojan Ostojic:

Come ha vissuto Lazovic la quarantena e come lo ha visto in queste prime partite?
“Ha trascorso la quarantena in un appartamento nel centro di Verona, mentre la sua famiglia si trovava in Serbia. Darko ha una grande personalità ed è un grande professionista. La situazione in Italia non era facile per via del Coronavirus, ma si è allenato duramente in casa. Finalmente dieci giorni fa si è riunito con la sua famiglia e adesso sono molto felici a Verona. La partita con il Cagliari è stata molto buona. La squadra ha giocato in maniera molto simile a come faceva prima dell’interruzione del campionato. Juric e il suo staff hanno curato molto bene la condizione fisica dei giocatori”.

Cinque assist stagionali e un gol: la sua grande stagione rispecchia quella della squadra…
“Darko sta continuando a fare partite molto buone con tanti assist ed è felice a Verona. In questo momento lui e i suoi compagni sono concentrati nel concludere il campionato nella migliore posizione: dopo 32 anni possono andare in Europa. Nel calcio, la percentuale della fortuna è sempre più grande e forse hanno solo bisogno di un po’ di fortuna per andare in Europa. Tutto è ancora molto aperto. All’inizio della stagione tutti speravano che il Verona restasse in Serie A a causa del budget basso, ma ora l’Europa è davvero vicina. Magari, quest’anno che è il più difficile di sempre nel calcio europeo, sarà l’anno fortunato del Verona”.

Lo scorso anno è arrivato al Verona a parametro zero, ma dopo questa grande stagione c’è qualche club che si è interessato?
Lazovic è arrivato a parametro zero, ma ha ricevuto tante proposte da grandi club esteri, come il Besiktas. La sua volontà e quella della sua famiglia è sempre stata quella di restare in Italia. Juric e il su staff lo chiamavano tutti i giorni per farlo venire a Verona e lui ha deciso di accettare perché lo aveva avuto già a Genova. Adesso possiamo dire che si è rivelata una buona scelta. Aspettiamo di vedere come finirà questa stagione per capire quali sono le sue intenzioni: ha altri due anni di contratto e valuteremo insieme al club se arriveranno delle offerte, ma non pensiamo a un nuovo trasferimento. Lui e la sua famiglia si trovano bene a Verona”.

C’è qualche talento serbo che consiglierebbe al ds D’Amico?
“Ci sono tanti giovani serbi interessanti che potrebbero interessare al Verona. Lo scorso anno hanno acquistato un talento come Jocic dalla Stella Rossa, ma ci sono molti giocatori simili. Quando si risolverà questa situazione verrò a Verona e ne parlerò con la società, adesso però non posso fare nomi”.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
15 giorni fa

Lasovic e forte deve rimanere a verona

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Esclusive