Resta in contatto

News

Serie A, anche Parma e Roma trovano l’accordo sugli ingaggi

I ducali rinunciano a un mese di stipendio, i giallorossi invece, se il campionato non dovesse riprendere, addirittura a quattro

Dopo la Juventus, altre Parma e Roma hanno trovato l’accordo sul taglio degli stipendi.

I giocatori e lo staff della prima squadra ducale hanno infatti rinunciato alla mensilità di marzo, mentre i dipendenti non tesserati potranno aderire alla Banca Ore solidale, un progetto attraverso il quale potranno donare ai colleghi ore di ferie e permessi, in modo da evitare alla società di usufruire degli ammortizzatori sociali come la cassa integrazione (trovate il comunicato ufficiale QUI).

Come riportato dal Corriere dello Sport, i giocatori della Roma e Fonseca rinunceranno invece alla parte di ingaggio relativa a marzo, aprile, maggio e giugno: tre di queste mensilità saranno tuttavia “spalmate” nelle prossime stagioni se il campionato dovesse riprendere. Tecnico e calciatori hanno poi deciso di aiutare i dipendenti di Trigoria integrando la loro cassa integrazione di tasca propria, mentre la dirigenza ha deciso di contribuire rinunciando a un mese di stipendio.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News