Resta in contatto

Approfondimenti

Calciomercato, facciamo il punto della situazione

Bocchetti e Günter potrebbero firmare da un momento all’altro, Mancuso torna di moda e ci sono gli esuberi da piazzare

Sono giorni di grande attività per Tony D’Amico, che con il ritiro ormai alle porte (si parte mercoledì) vorrebbe fornire a Juric una rosa il più completa possibile.

Ma tra tutti i nomi usciti ultimamente, quali sono i più “caldi” del momento? Andiamo a mettere un po’ d’ordine.

GLI AFFARI CONCLUSI. Dopo aver ufficializzato Rrahmani, l’Hellas tra oggi e domani dovrebbe mettere nero su bianco anche gli arrivi di Bocchetti e Günter. Il terzetto di fatto sistema la difesa gialloblù, con il Verona che ora potrà concentrarsi quasi esclusivamente su altri ruoli.

LE CONFERME E I DUBBI. L’arrivo dei tre centrali allontana Bianchetti, che comunque sta trattando con il club di via Francia per vedere se possano comunque esserci le condizioni per proseguire insieme. Dovrebbe invece mancare solo la firma per quanto riguarda Mattia Zaccagni, ormai prossimo a prolungare fino al 2022. Occhio poi alla situazione Bessa, il quale dopo le parole al miele di Juric potrebbe anche restare in gialloblù.

GLI OBIETTIVI “CALDI”. Sistemato il centro della difesa, D’Amico avrebbe già messo le mani anche su Luca Rigoni, il quale avrebbe già espressola propria disponibilità a tornare sotto l’ala di Juric dopo l’esperienza con il Genoa. Il d.s. gialloblù lavora poi su più fronti lavora su più fronti con l’Atalanta, da cui cerca di ottenere un portiere (Radunovic), un centrocampista (Valzania) e un terzino sinistro (Reca). Altra grande interlocutrice dell’Hellas in questo momento è la Juventus, con la quale (un po’ a sorpresa) si è riaperto il dialogo per Mancuso, mentre continua il pressing sul Genoa per Omeonga.

LE PISTE “RAFFREDDATE”. Per un giocatori che torna in auge ce ne sono altri che, più o meno definitivamente, vengono invece accantonati. Si tratta per esempio di Marco D’Alessandro, il quale dopo un lungo tira e molla sembra ormai prossimo a diventare un giocatore della SPAL, ma anche di Cornelius, possibile pedina di scambio nell’operazione che porterebbe Robert Skov all’Atalanta, e Gustafson. Poco o nulla invece filtra sugli altri nomi accostati all’Hellas nell’ultimo periodo, tra i quali ricordiamo quelli di Giovanni Simeone, Gianluca Lapadula, RomuloAndrea Rispoli Mirko Valdifiori.

GLI ESUBERI. Oltre a occuparsi del mercato in entrata, serve anche sfoltire la rosa, e dopo l’addio di MatosMunari e Colombatto e il quasi certo trasferimento di Laribi all’Empoli e di Nicolas all’Udinese ci sono almeno altri tre giocatori con le valigie in mano. Parliamo ovviamente di Simone Calvano, Deian Boldor e Karamoko Cissé: mentre per il primo (che peraltro, contrordine dell’ultimo minuto, non partirà per Primiero) si è già registrata un’offerta da parte del Livorno, gli altri due al momento non sembrano avere pretendenti note.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti