Resta in contatto

Hellas Verona Women

HV Women-Atalanta Mozzanica: gialloblù avanti nei precedenti

Undici vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte per le scaligere, che all’andata si sono imposte per 0-1 a Bergamo grazie alla solita Laura Rus

È una partita ormai storica quella tra Verona e Atalanta Mozzanica, che nel pomeriggio si affronteranno in Serie A per la 23a volta.

SFIDA EQUILIBRATA. Le due squadre arrivano alla sfida dell’Olivieri con 16 punti ciascuna e quindi appaiate in classifica, anche se il Verona è virtualmente avanti grazie alla vittoria per 0-1 dell’andata, in cui andò a segno Laura Rus. Gara che si prospetta dunque piuttosto in bilico e combattuta, anche in virtù del fatto che una vittoria significherebbe per entrambe allontanarsi quasi definitivamente dalla “zona rossa”, attualmente distante 9 punti.

PRECEDENTI FAVOREVOLI. Se per la classifica attuale regna l’equilibrio, tutt’altra storia dicono invece i precedenti, nettamente favorevoli alle gialloblù: il Verona finora contro le bergamasche ha infatti collezionato ben 11 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte, segnando 47 gol e subendone 27.

MARCATRICI ED EX DELL’INCONTRO. A lasciare più volte il segno su questo match sono state la doppia ex Pirone (7 gol col Mozzanica, uno in gialloblù) e la ex atalantina Giacinti (6 reti). Parlando di “ex”, tra le giocatrici in campo oggi alle 14.30 saranno due quelle ad aver indossato le maglie di entrambe le squadre: parliamo di Diede Lemey, portiere nerazzurro l’anno scorso al Verona, e Sara Baldi, che nell’ultima estate ha invece percorso il tragitto opposto.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Hellas Verona Women