Resta in contatto

Approfondimenti

Verona, il tabellone del mercato invernale

Sei acquisti e nove cessioni per l’Hellas: andiamo a mettere un po’ d’ordine

È stato un mercato invernale piuttosto movimentato quello dell’Hellas Verona, che ha acquistato sei giocatori (uno è però subito stato girato in prestito), cedendone nove.

Ecco quindi il nostro tabellone, con cui potrete riordinare un po’ le idee:

ACQUISTI:

Alessandro Berardi: un ritorno per il portiere romano, che aveva già vestito la maglia gialloblù nella stagione 2012/2013. Arrivato per sostituire l’infortunato Tozzo, è stato il primo “acquisto” (era svincolato) del mercato gialloblù.

Davide Faraoni: proveniente dal Crotone, è un terzino destro (ma adattabile a sinistra) di grande spinta. Arriva a Verona con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Antonio Di Gaudio: l’esterno d’attacco classe ’89 è probabilmente il grande botto di mercato dell’Hellas. Arriva dal Parma, anche lui in prestito con obbligo di riscatto.

Gaetano Navas: toccata e fuga in sede per il centrocampista classe ’97, prelevato dalla Reggina e subito girato in prestito alla Paganese.

Luigi Vitale: uno dei due colpi dell’ultimo minuto della società scaligera, che l’ha acquistato a titolo definitivo dalla Salernitana. Terzino sinistro di sicuro affidamento, è prepotentemente candidato a una maglia da titolare già sabato contro il Carpi.

Gianni Munari: è lui l’acquisto a sorpresa del mercato invernale gialloblù: già al Verona nella stagione 2005/2006, il centrocampista classe ’83 arriva in prestito dal Parma per mettere a disposizione della squadra di Fabio Grosso tutta la sua esperienza.

 

CESSIONI:

Marco Fossati: fuori rosa da inizio stagione, aveva iniziato ad allenarsi col Monza già da ottobre. L’arrivo della finestra di mercato invernale ha permesso alle due società di definire il suo trasferimento a titolo definitivo.

Enrico Bearzotti: rientrato anzitempo dal prestito al Cosenza, anche lui come Fossati è finito al Monza, ma con la formula del prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni.

Nicolò Cherubin: un altro dei fuori rosa di inizio stagione, con il mercato invernale è passato a titolo definitivo al Padova, giocando anche contro il Verona nella partita dell’Euganeo vinta per 3-0 dai patavini.

Simone Calvano: inspiegabilmente ai margini dopo la lunga trattativa estiva che l’ha portato a rinnovare con i gialloblù fino al 2021, Calvano è di fatto finito fuori rosa a dicembre in seguito a non meglio specificati comportamenti che non sarebbero andati giù a Fabio Grosso. Anche lui come Cherubin è finito al Padova, ma con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto.

Antonio Caracciolo: partito come titolare, il vice-capitano gialloblù è poi finito stabilmente in panchina, rimpiazzato dal duo centrale Marrone-Dawidowicz. Alla fine è stato ceduto (un po’ a sorpresa) alla Cremonese in prestito con obbligo di riscatto.

Pierluigi Cappelluzzo: l’ultimo dei fuori rosa, dopo aver rifiutato tutte le destinazioni possibili quest’estate negli ultimi giorni ha deciso di ripartire dall’Imolese, dove è approdato in prestito.

Simon Stefanec: mandato a inizio stagione a farsi le ossa all’Arezzo, non ha però trovato lo spazio sperato. L’Hellas ha quindi deciso di richiamarlo anzitempo dalla Toscana e di girarlo in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto agli slovacchi del Nitra.

Fabio Eguelfi: pochissimi minuti per lui in gialloblù e un ovvio ritorno alla casa madre Atalanta, che lo ha subito girato in prestito al Livorno.

Karamoko Cissé: arrivato per “sbloccare” la trattativa che ha portato in gialloblù Fabio Grosso, l’attaccante guineano non ha trovato molto spazio (anche a causa di un paio di infortuni), e ha così chiesto di essere ceduto. Accontentato dalla Società, è finito in prestito con diritto di riscatto al Carpi, con la cui maglia potrebbe debuttare già sabato prossimo proprio contro l’Hellas.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti