Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

L’Arena: “Sciopero del tifo, Setti nel mirino”

La spaccatura ormai evidente tra società e tifosi ha portato questi ultimi ad un’azione di protesta che si svolgerà nel prossimo turno di campionato contro il Palermo

Situazione tesa in casa gialloblù in vista della sfida della prossima settimana contro il Palermo capolista. La Curva Sud organizzerà uno sciopero contro Setti che si annuncia davvero senza precedenti, almeno nella storia recente del Hellas. Ecco come racconta questa situazione l’Arena, quotidiano di riferimento in città, attraverso un articolo di Gianluca Tavellin:

«La Curva Sud insiste. Ieri mattina un comunicato ha alimentato il fuoco della protesta e soprattutto l’azione che dovrebbe portare lo stadio Bentegodi a essere semideserto per la gara con il Palermo di venerdì prossimo. (….) Setti ha fatto notare in più occasioni di avere sempre come «padrone» il bilancio. Ma a Verona non basta perché l’Hellas più lo mandi giù e più si tira sù, come recitava in una pubblicità Nino Manfredi. Se lo ricordano ancora i piccoli centri quando arrivavano 4000 tifosi al seguito nel campionato di Lega Pro. Insomma per fare business il Calcio Verona non è il posto ideale. Questo ci permettiamo di ricordarle signor Maurizio Setti, con grande rispetto per quello che ha fatto e farà per l’Hellas. E poi in fin dei conti che cosa le hanno sempre chiesto i tifosi ultimamente? Solo di tagliare quel cordone ombelicale che lo lega ad un gruppo di lavoro che ha deluso anche nella passata stagione (….). Nella neutralità del giudizio, se non accettiamo luoghi comuni dai tifosi legati ai fasti del passato, non accettiamo neppure giustificazioni sulla mancanza di interesse da parte di imprenditori veronesi. In fin dei conti il Verona è stato splendido con grandi imprenditori ed è sopravvissuto pure ad avventurieri con o senza foulard al collo. Ci fu perfino una finanziaria con un presidente iraniano. L’Hellas si è sempre rialzata. Mantenerla così a bagnomaria, alimenta pensieri che non c’entrano col calcio».

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News